Italia alle Olimpiadi Invernali Pechino 2022: tutte le medaglie

Il medagliere dell'Italia alle Olimpiadi Invernali di Pechino 2022. Tutte le medaglie vinte dagli atleti azzurri.

Il percorso dell’Italia alle Olimpiadi Invernali di Pechino 2022, tutte le medaglie. Ecco la lista degli atleti italiani medagliati ai giochi olimpici, in programma dal 2 al 20 Febbraio.

Italia alle Olimpiadi Invernali Pechino 2022: medaglie

Dall’inizio delle Olimpiadi Invernali di Pechino 2022, l’Italia ha ottenuto sedici medaglie, due ori, sette argenti e sette bronzi, e si è piazzata tredicesima nella classifica generale. Ecco l’elenco di tutti gli atleti italiani che hanno conquistato il podio:

  • Oro: Arianna Fontana (Short Track 500 metri), Stefania Constantini e Amos Mosaner (Curling doppio misto)
  • ArgentoFrancesca Lollobrigida (3000 metri speed skating); Andrea Casinelli, Pietro Sighel, Arianna Fontana, Martina Valcepina, Yuri Confortola e Arianna Valcepina (Staffetta mista Short Track); Federica Brignone (Slalom Gigante); Federico Pellegrino (Sprint TL di Sci di fondo); Omar Visintin e Michela Moioli (Snowboard, mixed team cross); Sofia Goggia (Sci alpino, discesa libera); Arianna Fontana (Short Track 1500 metri)
  • Bronzo: Dominik Fischnaller (Slittino singolo maschile); Omar Visintin (Snowboard cross); Davide Ghiotto (Pattinaggio di velocità, 10.000 metri); Dorothea Wierer (Biathlon); Nadia Delago (Sci alpino, discesa libera); Tommaso Dotti, Andrea Cassinelli, Yuri Confortola e Pietro Sighel (Staffetta maschile Short Track); Federica Brignone (Sci alpino, combinata alpina)

Tutto sugli atleti sul podio, vita e curiosità

L’impresa nel curling della coppia Stefania Costantini e Amos Mosaner

Con la loro straordinaria serie di undici vittorie consecutive, Stefania Costantini e Amos Mosaner hanno conquistato l’oro, nonché la prima medaglia nella storia del curling italiano. Hanno rispettivamente 22 e 26 anni ed entrambi sono appassionati fin da piccolissimi alla disciplina. Per Stefania questa è la prima partecipazione ai giochi olimpici, mentre Amos è alla sua seconda volta, dopo Pyeongchang 2018.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Italia Team (@italiateam)

Doppio podio in discesa libera femminile, grande prestazione per Goggia e Delago

Un’altra grande impresa italiana nella discesa libera femminile. L’Italia conquista l’argento e il bronzo nella disciplina grazie alle grandi prestazioni di Sofia Goggia Nadia Delago, che chiudono alle spalle della svizzera Corinne Suter.

È una grande soddisfazione per Goggia, a poche settimane dal grave infortunio a Cortina che ha quasi pregiudicato la partecipazione della campionessa bergamasca ai Giochi Olimpici. È un emozione fortissima anche per Nadia Delago, alla sua prima Olimpiade e al suo primo podio in assoluto.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Italia Team (@italiateam)

Arianna Fontana, tripla medaglia: oro nei 500 metri e argento nei 1500 e nella staffetta mista

Quella del team azzurro di staffetta mista short track è la prima medaglia italiana nella nuova specialità di pattinaggio su ghiaccio, al suo esordio durante i Giochi Olimpici di Pechino. Con questo argento, in aggiunta all’oro nei 500 metri short track e all’argento nei 1500 metri, Arianna Fontana raggiunge le undici medaglie complessive. Fontana è così l’atleta più medagliata della storia dello short track, sopra l’americano Apolo Anton Ohno e il russo di origine coreana Viktor An.

Gli argenti italiani: da Francesca Lollobrigida a Federico Pellegrino

Francesca Lollobrigida, argento nei 3000 metri speed skating, ha 30 anni, è nata a Frascati ed è la pronipote della celebre attrice Gina Lollobrigida. È stata anche per sedici volte campionessa del mondo in diverse specialità del pattinaggio a rotelle. Federica Brignone ha ottenuto il primo argento olimpico della sua carriera. L’italiana è stata staccata di soli 28 centesimi dalla svedese Sara Hector, che ha vinto l’oro, e distanziando inoltre la terza classificata, la svizzera Lara Gut-Behrami, di 72 centesimi. Con il bronzo vinto nella combinata alpina femminile, Brignone ha conquistato la sua terza medaglia olimpica, dopo il bronzo vinto a Pyeongchang nel 2018 nello slalom.

Federico Pellegrino, detto Chico, è nato ad Aosta l’1 settembre 1990. È stato campione del mondo nella sprint ai Campionati mondiali di sci nordico a Lahti, nel 2017 e ha vinto per due volte la Coppa del mondo di sprint. Quella di Pechino è la seconda medaglia d’argento olimpica per il fondista, dopo quella del 2018 in Corea. Il duo formato da Michela Moioli Omar Visintin hanno ottenuto un ottimo secondo posto nello snowboard cross misto a squadre. Una rivincita per l’atleta bergamasca, sconfitta nelle gare individuali e la seconda medaglia per Visintin, dopo il bronzo nello snowboard cross.

I bronzi italiani: da Dominik Fishnaller a Dorothea Wierer

Per Dominik Fischnaller, atleta trentino di 28 anni, il bronzo nello slittino singolo maschile è la prima medaglia olimpica. È imparentato con altri due specialisti di slittino di alto livello: Hans Peter è suo fratello maggiore e Kevin Fishnaller è suo cugino. Anche per Omar Visintin il bronzo nello snowboard cross è il primo podio olimpico, poi replicato con l’argento al mixed team cross. Grande gioia per l’atleta altoatesino 32enne, che ha rischiato di saltare Pechino 2022 a causa di una lussazione al gomito un paio di mesi fa.

Grande prestazione anche per Davide Ghiotto, con il bronzo nei 10mila metri in pattinaggio di velocità, a meno di un secondo dal rivale olandese Patrick Roest, che ha chiuso al secondo posto. Il pattinatore vicentino ha frantumato il record nazionale, con un tempo di 12’45”98, e ha ottenuto la sesta medaglia italiana nella disciplinaDorothea Wierer ha conquistato invece la sua terza medaglia olimpica in carriera, con un’ottima gara nel biathlon, la sua prima in una gara individuale. L’atleta altoatesina si è messa in mostra nella sessione di tiro, superando le sue rivali per rapidità e precisione.