Live

Chi sono i calciatori emergenti oggi da tenere d’occhio

Chi sono i calciatori emergenti oggi promesse con talento e un futuro da top player. Alcuni poco conosciuti altri già certezze di grandi club

Chi sono i calciatori emergenti oggi da tenere d’occhio. I più talentuosi, alcuni ancora poco conosciuti altri già con clausole da 1 miliardo di euro. Giovani e promesse oggi, talenti e top player del domani.

I calciatori emergenti oggi: Matias Soulé

Matias Soulé, il giovane calciatore dell’Under 23 della Juventus convocato a sorpresa nell’Argentina dei grandi. Il suo nome è nella lista dei campioni del calibro di Messi. Ha un contratto blindato per molti anni con la Juventus che l’ha scovato in un club argentino a parametro zero. Una sorpresa la sua convocazione nella Nazionale maggiore dell’Argentina. Grandi numeri e già con un paio di convocazioni in Seria A con mister Allegri.

LEGGI ANCHE: Chi è Matias Soulé, calciatore dell’Under 23 della Juventus convocato dall’Argentina di Messi

I calciatori emergenti oggi: Yuri Alberto

Yuri Alberto, il giovane attaccante di proprietà dell‘Internacional cercato dal Milan. Dal Brasile arrivano conferme sulla trattativa tra i due club. Il giovane attaccante potrebbe ripercorrere la stessa strada dell’ex rossonero Pato. Numeri importanti per il giovane calciatore brasiliano che è finito nel mirino delle più grandi squadre europee. Pronto per il grande salto.

LEGGI ANCHE: Chi è Yuri Alberto, il nuovo Pato ad un passo dal Milan

I calciatori emergenti oggi: Felix Afena-Gyan

 Felix Afena-Gyan, il giovane calciatore lanciato da Mourinho in Seria A. Classe 2003 è partito da lontanissimo per arrivare in Italia ad inizio 2021 ma ha dovuto aspettare per il suo esordio nella Primavera a causa dei troppi slot da extracomunitari occupati dalla Roma. Una certezza a suon di goal nella Primavera della Roma e una grande scommessa per la Roma dei grandi. Le giovanili della Roma hanno sa sempre lanciato grandi calciatori.

LEGGI ANCHE: Chi è Felix Afena-Gyan, il giovane calciatore della Roma lanciato da Mourinho

I calciatori emergenti oggi: Francesco Camarda

Francesco Camarda, 13 anni e già un record incredibile: 483 gol segnati in 87 partite. Gioca nelle giovanili del Milan che intanto gongola su questi numeri incredibili da numero 9. Camarda è ancora troppo giovane ma già gli addetti ai lavori parlano di lui come una grande scommessa del calcio italiano. Intanto, il Milan protegge e coccola il suo giovane campioncino.

LEGGI ANCHE: Chi è Francesco Camarda, baby talento del Milan da 5 gol a partita

I calciatori emergenti oggi: Cole Palmer

Cole Palmer, la giovanissima stella bocciata sotto gli insegnamenti e gli sguardi di Pep Guardiola. Una giovane promessa inglese che si è presentata al grande calcio che conta con una rete in Champions League. Certezza nell’Under 23 del Manchester City ma già esordio con un goal nella competizione europea con il City dei campioni.

LEGGI ANCHE: Chi è Cole Palmer, il giovane calciatore inglese lanciato da Guardiola

I calciatori emergenti oggi: Pedri

Pedri è la nuova stella del Barcellona con la clausola da 1 miliardo di euro a soli 18 anni. Nonostante la crisi il Barcellona vuole proteggere i suoi gioielli e non svenderli. Ha fatto tanto clamore il nuovo rinnovo di contratto con tanto di clausola a cifre mai sentite per un giovanissimo calciatore.

LEGGI ANCHE: Chi è Pedri, nuova stella del Barcellona: a 18 anni clausola record da 1 miliardo

I calciatori emergenti oggi: Lorenzo Lucca

Lorenzo Lucca, il calciatore gioca nel Pisa in serie B e sta attirando le attenzioni delle big della seria A a suon di gol e ottime prestazioni sia con il club sia con l’Under-21 italiana. Un altro possibile crack del calcio italiano. Per ora gioca e segna in Serie B ma gli sguardi delle squadre italiane più importanti si fanno sempre più insistenti.

LEGGI ANCHE: Chi è Lorenzo Lucca, promessa del calcio italiano corteggiato da Milan, Inter, Juve. Caratteristiche, gol, mercato

I calciatori emergenti oggi: Daniel Maldini

Daniel Maldini non è solo un predestinato in campo con la maglia del Milan ma è anche l’erede di due bandiere rossonere storiche e vincitrici. In tribuna, nella partita in cui Daniel ha segnato il suo primo goal in seria A, il padre ha esultato come un vero tifoso. Un giovane che ben presto sarà anche una certezza nel Milan dei grandi.

LEGGI ANCHE: Chi è Daniel Maldini erede di due bandiere rossonere: età, ruolo, carriera