Pietro Vignali, chi è: vita privata e partito del candidato sindaco di Parma che torna in politica

Pietro Vignali è il candidato sindaco della città di Parma, dopo essere stato già primo cittadino nel 2007.

Pietro Vignali è il candidato sindaco della città di Parma. Dopo essere stato già primo cittadino nel 2007, si ripresenta nel giugno 2022 per puntare alla poltrona di primo cittadino nella sua città. Domenica 26 giugno sarà in ballottaggio contro Michele Guerra, candidato del centrosinistra.

Pietro Vignali, chi è: vita privata

Pietro Vignali è nato a Parma nel 1968. Si è laureato in Economia e Commercio presso l’Università della sua città natale. Si iscrive all’albo dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Parma, entrando poi a far parte dell’Ordine dei Dottori commercialisti e dei revisori legali presso il Ministero delle Finanze.

La sua attività politica inizia nel 1995 quando viene eletto Consigliere della Provincia di Parma: per circa quattro anni si interessa soprattutto di temi ambientali, infrastrutture e di sviluppo economico. Nel 1998 l’allora Sindaco Elvio Ubaldi gli conferisce la delega all’Ambiente del Comune di Parma, per poi affidargli l’assessorato all’Ambiente, Viabilità e alla Mobilità Sostenibile dal 2001 al 2007. Nel 2002 viene inoltre eletto Consigliere Comunale, per poi diventare primo cittadino nel 2007.

Il partito del candidato sindaco di Parma

 Vignali torna in politica e si candida a tornare sindaco di Parma, “perché Parma è la storia della mia vita, la conosco bene e so che saprà conquistarsi il suo meritato riscatto“. Si è presentato come candidato alle elezioni Comunali della città di Parma il 12 giugno 2022, appoggiato da Lega, Forza Italia, Vignali sindaco, Ambiente e salute, Sicurezza e decoro. Il 26 giugno sarà in ballottaggio con Michele Guerra, candidato del centrosinistra e sostenuto da Partito democratico, Effetto Parma, Michele Guerra sindaco, Onda, Cantiere riformista e La sinistra coraggiosa.