Michele Guerra: chi è il nuovo sindaco di Parma, ex assessore alla cultura

Chi è Michele Guerra, professore e candidato sindaco di Parma. Ha svolto le funzioni di assessore alla Cultura per la giunta di Pizzarotti.

Chi è Michele Guerra, nuovo sindaco di Parma. L’ex assessore alla cultura della giunta Pizzarotti ha corso per la posizione di primo cittadino con il supporto del centrosinistra contro la candidatura di Pietro Vignali. Al secondo turno Guerra si è imposto su Pietro Vignali. Il candidato del Partito Democratico ha raccolto  il 66,19% dei voti. Vignali, invece, si è fermato decisamente più indietro, al 33,81%. Sconfitto il candidato di FI Lega:  Michele Guerra è il nuovo sindaco di Parma.

Chi è Michele Guerra, candidato a sindaco di Parma: vita, carriera, curriculum

Nato a Parma nel 1982, Michele Guerra ha 40 anni ed è uno dei candidati per la posizione di sindaco di Parma alle elezioni amministrative 2022. Laureato in Lettere Moderne, con un dottorato in Storia dell’arte e dello spettacolo, ha lavorato per molti anni come professore ordinario all’Università di Parma. Nel corso della sua carriera nell’ateneo, ha insegnato Storia e critica del cinema, Teorie del cinema Teorie e tecniche del cinema e dell’audiovisivo.

È inoltre autore di oltre cento libri e saggi sull’argomento. Il suo lavoro in ambito accademico gli è valso anche diversi riconoscimenti. Nel 2016 ha ottenuto il Premio Limina per il Miglior libro italiano di studi sul cinema, per Lo schermo empatico, scritto insieme al collega Vittorio Gallese.

La carriera politica e la candidatura a sindaco nel 2022

Negli ultimi anni ha fatto il suo esordio nel mondo della politica, svolgendo le funzioni di assessore alla cultura di Parma per la giunta del sindaco uscente Federico Pizzarotti.

Nel 2022 decide di candidarsi come primo cittadino della sua città, con il supporto del centrosinistra. Si presenta alle elezioni con il sostegno di Partito democratico, Effetto Parma, Michele Guerra sindaco, Onda, Cantiere riformista e La sinistra coraggiosa. Al secondo turno Michele Guerra si è imposto su Pietro Vignali. Il candidato del Partito Democratico ha raccolto  il 66,19% dei voti. Vignali, invece, si è fermato decisamente più indietro, al 33,81%. Sconfitto il candidato di FI Lega:  Michele Guerra è il nuovo sindaco di Parma.