Chi è Jannik Sinner, giovane prodigio e promessa del tennis italiano

Jannik Sinner è un giovane tennista italiano, classe 2001, che ha già ottenuto tantissimi risultati da record

Jannik Sinner è un tennista considerato un giovane prodigio del tennis italiano. È attualmente al decimo posto della classifica Atp.

Chi è Jannik Sinner: studi e famiglia

Jannik Sinner, nato a San Candido il 16 agosto 2001, è un giovane tennista altoatesino, ha un fratello di nome Mark. Originario di Sesto Pusteria (provincia di Bolzano), Jannik è cresciuto da una famiglia di madrelingua tedesca i cui genitori lavorano presso il rifugio Fondovalle (Talschlusshütte) in Val Fiscalina. All’inizio, all’età di 4 anni, cominciò a praticare lo sci (ottenendo buoni risultati soprattutto nello slalom gigante) ma dall’età di 8 anni inizia ad avvicinarsi al tennis. Indeciso per diversi anni su quale sport concentrarsi, a 13 anni Jannik opta per il tennis e, su suggerimento di Massimo Sartori, si trasferisce nel 2014 a Bordighera dove inizierà ad essere seguito in maniera puntuale e costante. Ha frequentato le scuole superiori all’istituto tecnico Walther di Bolzano, lasciando però la scuola al quarto anno (con la promessa, però, di terminare e prendere il diploma). Nel 2020 ha trasferito la sua residenza al Principato di Monaco.

Carriera

Nonostante la giovane età, Jannik Sinner è il più giovane italiano ad aver disputato e vinto un incontro alle Atp Finals. Il suo debutto nel mondo arriva nel 2015 quando aveva soltanto quattordici anni. A soli sedici anni e mezzo, nel 2018, vince il suo primissimo incontro di un trofeo professionale (il Future Egypt F3) svoltosi a Sharm El Sheikh ed entrando così nella classifica dei più grandi del mondo. Il 27 Settembre 2020 partecipa al Roland Garros per la prima volta centrando l’obiettivo dei quarti di una prova del Grande Slam. In questa occasione, però, è poi eliminato dal tennista Rafa Nadal a cui, comunque, è riuscito a tenere testa per due set. La sua marcia verso una carriera sempre più brillante, però, non si ferma. Nel novembre 2020 l’altoatesino conquista il torneo Atp 250 di Sofia battendo in finale Vasek Pospisil con il punteggio di 6-4, 3-6, 7-6 (raggiungendo il 37esimo posto nel ranking mondiale). A soli 19 anni parteciperà poi al Master 1000 di Miami e raggiungendo la finalissima, ma fu sconfitto dal tennista Hurkacz proprio nell’ultima partita. Grazie a questo risultato si piazza comunque ventitreesimo nella classifica mondiale, diventando il più giovane tennista italiano ad aver mai raggiunto tale risultato. Nel giugno 2021 partecipa al Roland Garros perdendo in semifinale contro Rafael Nadal. Non ha partecipato alle Olimpiadi di Tokyo 2021.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Jannik Sinner (@janniksin)

Record

Nonostante la giovane età, Jannik Sinner è il più giovane italiano ad aver disputato e vinto un incontro alle Atp Finals. A fronte di questo, è anche il più giovane italiano ad aver vinto un Challenger e il più giovane ad entrare nella Top 100 del ranking ATP. È poi il più giovane tennista italiano ad aver vinto un torneo del circuito maggiore nell’era Open e il più giovane vincitore delle NextGen Atp Finals.

Jannik Sinner (foto Instagram)

Australian Open 2022

Jannik Sinner, come prima sfida del 2022, lo si vedrà impegnato negli Australian Open attualmente in corso e che per lui non potevano iniziare meglio. Contro il tennista Steve Johnson, infatti, ha vinto tre set a zero (primo set con il punteggio di 6-2, il secondo 6-4 ora e ha chiuso poi 6-3). Al terzo turno affronterà Daniel e con gli altri due tennisti azzurri in gara Lorenzo Sonego e Matteo Berrettini si prefigura essere uno dei protagonisti del torneo.

Fidanzata

Jannik Sinner è stato fidanzato con l’influencer Maria Braccini. La rottura tra i due, secondo le indiscrezioni provenienti dalla cronaca rosa, sarebbe arrivata a causa di un post su Instagram che il campione di tennis non avrebbe per nulla gradito. Decisione che avrebbe preso anche per concentrarsi sulla sua carriera.