Vaccino Covid ai bambini, il Cts: “Ecco da quando”

Vaccino Covid ai bambini, dal governo filtra la data di avvio della campagna vaccinale per i più piccoli (fascia 5-11 anni)

Vaccino Covid ai bambini, l’Italia inizia ad organizzarsi. Dopo il via libera dell’Agenzia Europea del Farmaco (EMA) al vaccino per la fascia d’età 5-11 anni, arrivato il 25 novembre 2021, gli Stati Europei stanno iniziando a programmare le prime dosi anche per i più piccoli.

Vaccino ai più piccoli, ecco quando si partirà in Italia

Prima di partire con la campagna vaccinale per i più piccoli si attende ancora l’ok dell’Agenzia del Farmaco Italiana (Aifa) che è previsto in settimana.

Le prime somministrazioni ci saranno a partire dal 23 dicembre – ha commentato a riguardo il coordinatore del Cts Franco Locatelliperché per quella data saranno disponibili le formulazioni pediatriche”. Locatelli, inoltre, ha ritenuto “inappropriato” dire che sul tema “si è deciso tutto troppo in fretta“, chiarendo così la sua posizione su un dibattito che sta dividendo anche gli scienziati.

Quale vaccino Covid per i bambini?

Il vaccino che verrà somministrato ai più piccoli (fascia 5-11 anni) sarà quello di Pfizer-BioNtech ma con una dose ridotta rispetto a quella degli adulti (precisamente verrà somministrato un vaccino di 10 µg e non di 30 µg).

Le dosi verranno programmate a distanza di tre settimane l’una dall’altra e verrà inoculato in due fasi nella parte superiore del braccio. Uno studio sui bambini di questa fascia d’età ha rivelato che, come già accade per gli adulti, i benefici del vaccino superano di gran lunga i rischi.