Russia, Lavrov: “Terza guerra mondiale sarebbe nucleare”

Russia, le minacce di Lavrov: "La Terza guerra mondiale sarebbe nucleare". Sulle trattative: "Pronti a negoziare, l'Ucraina prende tempo".

Russia, il Ministro degli Esteri Sergey LavrovLa Terza guerra mondiale sarebbe nucleare e devastante. Le minacce del politico russo riportate dall’agenzia Ria Novosti“Pronti alle trattative, ma l’Ucraina temporeggia” ha dichiarato il ministro.

Russia, le minacce di Lavrov: “Terza guerra mondiale? Nucleare e devastante”

Le sinistre dichiarazioni del Ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov hanno gelato l’intera Europa. L’agenzia di stampa russa Ria Novosti ha riportato le parole del politico su un possibile conflitto mondialeLa terza guerra mondiale sarebbe nucleare e devastante.

La Russia ha molti amici e non può essere isolata. L’Occidente si è rifiutato di soddisfare le richieste della Russia sulla formazione di una nuova architettura di sicurezza europea”. Lavrov ha ribadito che la Russia non accetterà che Kiev acquisisca armi nucleari.

LEGGI ANCHE:

Terza guerra mondiale: chi vincerebbe tra la Russia e gli Usa?

Ucraina, la Russia farà scoppiare la terza guerra mondiale: la profezia

Le trattative con l’Ucraina: “Pronti a negoziare, ma prendono tempo. La Crimea è nostra”

Lavrov ha poi spiegato che la Russia è pronta a riprendere le trattative con l’Ucraina: “La delegazione russa è pronta a riprendere i colloqui con l’Ucraina questa sera. Siamo pronti per la seconda giornata delle trattative, ma la delegazione ucraina sta temporeggiando secondo gli ordini degli Stati Uniti. Aspetteremo la delegazione oggi pomeriggio nel posto stabilito per i colloqui”. Si è inoltre espresso in modo categorico per quanto riguarda la CrimeaFa parte della Russia e non è oggetto di discussione“.

Il ministro ha infine commentato le sanzioni subite dalla Federazione Russa: “Eravamo pronti, ma non ci aspettavamo che venissero imposte ad atleti, giornalisti e rappresentanti del settore culturale”.