Live

Elezioni comunali a Bologna 2021, affluenza alle urne: riaperti i seggi

In diretta l'affluenza alle urne per l'elezioni di Bologna a partire dall'apertura dei seggi di domenica fino alla conclusione dello spoglio.

Riparte la seconda giornata delle elezioni comunali a Bologna 2021. Otto i candidati a sindaco che si contendono la carica dell’uscente Virginio Merola. Grande attesa dunque per conoscere il nome del nuovo primo cittadino e, prima ancora, la percentuale di persone che si recherà a votare.

Affluenza alle urne a Bologna alle 23

Alle 23 di domenica sera ha votato il 35,2% dei bolognesi aventi diritto voto, mentre il dato nazionale si attesta intorno al 44,56%.

Affluenza alle urne a Bologna alle 19

Sono stati diffusi i primi dati relativi all’affluenza alle urne. A livello nazionale, alle ore 19, l’affluenza è pari al 34,43%. E in particolare a Bologna, alle ore 19, si sono recati a votare il 29,25% degli aventi diritto, rispetto al 12,78% delle ore 12.

Affluenza alle urne a Bologna alle 12

Son stati diffusi i primi dati dell’affluenza alle urne. A livello nazionale, su 787 su 1153 comuni, alle 12 si attesta un’affluenza del 12,78%. Diffusi anche i primi dati dell’affluenza delle ore 12 in provincia di Bologna. Ad Alto Reno Terme si registra un’affluenza dell’11,6%. A Castel del Rio hanno votato il 21,05% degli aventi diritto. Invece, a Gaggio Montano l’affluenza registrata è dell’11,41%. A Monghidoro si è espresso il 17,57% dei votanti. Infine a San Giovanni in Persiceto ha votato il 17,04%.

Per Bologna l’affluenza registrata è del 12,78%.

True-News seguirà in diretta le elezioni a partire dall’apertura dei seggi domenica fino alla conclusione dello spoglio. I dati dell’affluenza saranno aggiornati in tempo reale. I prossimi dati sono attesi alle ore 19 e 23. I seggi saranno aperti anche lunedì 4 Ottobre, dalle 7 alle 15.  In caso di eventuali ballottaggi, nel caso in cui nessun candidato prevalga con il 50% delle preferenze, si tornerà alle urne il 17 e il 18 Ottobre.

Elezioni comunali a Bologna 2021

Nei seggi dell’elezioni comunali di Bologna dovranno essere rispettate le misure di sicurezza anti-contagio. Dopo lo slittamento causato in primavera dalla terza ondata della pandemia da Covid-19, i cittadini potranno recarsi alle urne per scegliere il nuovo sindaco di Bologna. Non sarà necessario presentare il green pass salvo alcuni casi.

Elezioni comunali a Bologna 2021: i candidati a sindaco

Alle elezioni comunali di Bologna, saranno otto i candidati a sindaco a contendersi la carica dell’uscente Virginio Merola, tra cui Fabio Battistini per il centrodestra, Matteo Lepore per il centrosinistra, sostenuto anche dal Movimento 5 Stelle:

  • Matteo Lepore (PD, M5S) – 40 anni, assessore della legislatura uscente di Virginio Merola. La sua candidatura è sostenuta dal Partito Democratico e dal Movimento 5 Stelle oltre che dalle liste Coalizione Civica, Europa Verde, Psi-Volt, Anche tu Conti, Matteo Lepore sindaco.
  • Fabio Battistini (FDI, FI, Lega) – Imprenditore cattolico di 65 anni, laureato in Giurisprudenza, è il candidato scelto dal centrodestra.
  • Stefano Sermenghi (Bfc e Italexit) – Avvocato ed ex sindaco di Castenaso (PD), 49 anni. Si candida a sindaco per le liste Bfc e Italexit.
  • Marta Collot (Potere al Popolo) – Attivista e musicista di soli 27 anni, si candida a sindaco per Potere al Popolo.
  • Dora Palumbo (Sinistra Unita) – Geologa e funzionaria della regione, ha lasciato il Movimento 5 Stelle nel 2018. Si candida a sindaco per la lista Sinistra Unita.
  • Luca Lubanti (Movimento 24 agosto) – Avvocato, 50 anni. Ha il supporto della lista Movimento 24 Agosto.
  • Federico Bacchiocchi (Partito Comunista dei lavoratori) – Veterinario, 51 anni. È il candidato a sindaco presentato dal Partito Comunista dei lavoratori.
  • Andrea Tosatto (Movimento 3V – Vaccini Vogliamo Verità) – Psicologo, 48 anni. Si candida in rappresentanza della lista Movimento 3V, fortemente opposta alla campagna vaccinale.