Chi sono i Kalush Orchestra, gruppo ucraino che ha vinto l’Eurovision 2022 con “Stefania”

Chi sono i Kalush Orchestra, gruppo hip-hop dell'Ucraina che ha vinto L'Eurovision 2022: vita privata e canzoni

Chi sono i Kalush Orchestra, il gruppo musicale ucraino che hanno vinto partecipando per l’Ucraina l’Eurovision 2022 con Stefania? Fondata nel 2019, la band di rapper è una delegazione che, come da pronostico, ha ottenuto la vittoria finale del contest canoro. Scopriamo qualche dettaglio in più su di loro.

Chi sono i Kalush Orchestra, gruppo hip hop dall’Ucraina: vita, carriera, canzoni

Kalush Orchestra sono un gruppo hip-hop ucraino, formatosi a Kaluš e costituito dal rapper e frontman Oleh Psjuk e dai musicisti Ihor Didenčuk e MC KylymMen.

Completano il gruppo Timofij Muzyčuk e Vitalij Dužyk, alla soplika, flauto folcloristico tipicamente ucraino, e i coristi Džonni Divnyj e Oleksandr Slobodnjak.

Dopo il loro esordio nel 2019 con il singolo Ty honyš, firmano un contratto discografico con la Sony Entertainment, casa con la quale pubblicano il loro primo album in studio, Hotin. Il disco si rivela un grande successo, donando ai Kalush Orchestra una grande popolarità in patria.

Tra i brani contenuti in Hotin spicca Hory, brano creato in collaborazione con la rapper Al’ona Al’ona, che vale al gruppo il premio YUNA per il miglior pezzo hip-hop. Dal disco viene estratto anche il singolo Zori, che si rivela un grande successo commerciale e radiofonico.

La band all’Eurovision 2022 con Stefania: “Qui per difendere la nostra cultura”

Nel 2022 i Kalush Orchestra si lanciano sulla scena internazionale, rappresentando l’Ucraina all’Eurovision Song Contest 2022 a Torino.

Il gruppo hip-hop si presenta al PalaOlimpico con il brano Stefania, con il quale superano la semifinale e si guadagnano un posto nella finale del 14 maggio. Secondo i bookmaker la band rap era una dei principali candidati alla vittoria finale, quotata a 1.40 per SNAI, e la previsione si è rivelata corretta.

Nel corso di alcune interviste, il frontman Oleh Psjuk ha parlato del significato del brano e dell’importanza della partecipazione dell’Ucraina al contest dopo l’inizio della guerra con la RussiaHo scritto questa canzone per mia madre, ma quando è scoppiata la guerra ha assunto un nuovo significato. La partecipazione all’Eurovision è la possibilità che ci viene data di rappresentare la nostra cultura a livello internazionale, e mostrare quanto sia incrollabile lo spirito ucraino e il coraggio anche su un palco musicale. Noi ora siamo come un altro megafono dell’Ucraina, e rappresentare il Paese in questo momento è una grande responsabilità“.

Leggi anche: Di cosa parla “Stefania”, canzone dei Kalush Orchestra all’Eurovision 2022: testo, significato, traduzione