Chi è Sigfrido Ranucci, conduttore di Report e vicedirettore di Rai 3: vita privata, moglie, figli

Chi è Sigfrido Ranucci, vicedirettore di Rai 3 e conduttore della trasmissione Report? Ecco il suo percorso giornalistico in Rai.

Chi è Sigfrido Ranucci, giornalista e conduttore televisivo. Alla guida della trasmissione Report dal 2017 dopo l’abbandono di Milena Gabanelli, da giugno 2020 è promosso a vicedirettore di Rai 3 per scelta di Franco Di Mare.

Chi è Sigfrido Ranucci, vita privata e carriera del conduttore di Report

Nato a Roma il 24 agosto 1961, Sigfrido Ranucci è un giornalista 61enne che, dagli anni novanta, lavora alla Rai come inviato e autore di programmi di informazione. Dal 27 marzo 2017 conduce il programma televisivo Report su Rai 3. Si è laureato in lettere alla Sapienza ed ha iniziato la sua carriera lavorando a Paese Sera. Nel 1989 è arrivato al Tg3, dove ha iniziato ad occuparsi di cronaca, attualità e sport. Diversi anni dopo, nel 1997, collabora con Rai International, Rai News e Tg3 primo piano mentre nel 1999 è inviato in Rai nei Balcani. Nel 2001 era a New York per seguire l’attentato dell’11 settembre e nella sua carriera ha realizzato diverse inchieste sul traffico illecito di rifiuti, sulla mafia e sull’uranio impoverito. Nel 2001 ha trovato e trasmesso l’ultima intervista, rimasta a lungo inedita, del giudice Paolo Borsellino.

L’approdo a Report, da autore a conduttore

A partire dal 2006 Sigfrido Ranucci è coautore di Report ed assieme a Milena Gabanelli ha realizzato il libro Ecofollie che affronta il problema delle scorie nucleari. Nel 2010 ha realizzato l’inchiesta che ha portato al ritrovamento e al sequestro della pinacoteca di Calisto Tanzi. Durante un intervento alla trasmissione radiofonica Un giorno da pecora ha raccontato di vivere sotto scorta a seguito di minacce di morte ricevute da due killer.

Vita privata: moglie, figli

Della vita privata del conduttore di Report si sa poco, se non che ha una moglie di nome Marina della quale non si sa nulla. È poi certo che abbia dei figli.