Chi è Mattia Sorbi, inviato Rai in Ucraina a Kharkiv

Mattia Sorbi è un giornalista, inviato in Ucraina a Kharkiv, che ha conseguito il master in politica internazionale presso l'ISPI

Mattia Sorbi è un inviato Rai in Ucraina, che si sta facendo conoscere per i reportage sulla guerra tra Ucraina e Russia. Ecco cosa sappiamo di lui e della sua carriera.

Chi è Mattia Sorbi

Mattia Sorbi è un giornalista della Rai, inviato di guerra in Ucraina. Nato Milano il 28 maggio del 1979, dopo la laurea in scienze politiche, affari e relazioni internazionali conseguita all’Università Cattolica del Sacro Cuore nel 2004, Sorbi ha ricoperto il ruolo di assistente politico (in forma volontaria) nella sede del New Hampshire, e precisamente a Manchester, durante le Presidenziali del 2008.

Ha poi conseguito anche il master in politica internazionale presso l’ISPI per poi approdare come freelance a Radio24 nel 2014. Nel 2018 si iscrive all’albo dell’ordine dei giornalisti della Lombardia come professionista.

La guerra in Ucraina

Mattia Sorbi, volto del Tg1, è l’inviato di guerra Rai destinato a Kharkiv, una delle città maggiormente colpite dall’esercito russo. Così come altri colleghi come Vincenzo Frenda, Gianmarco Sicuro ed Emma Farnè e, Mattia Sorbi cerca di raccontare giornalmente quanto sta accadendo nel Paese bombardato dai carri armati di Vladimir Putin. La sua testimonianza sul campo è particolarmente preziosa, specie per comprendere come la gente del luogo vivendo questi momenti.