Chi è Giuseppe Brindisi: moglie, partito politico, vita privata del giornalista di Zona Bianca

Chi è Giuseppe Brindisi, il conduttore di Zona Bianca che ha intervistato il Ministro russo Lavrov: "Ho fatto solo giornalismo".

Chi è Giuseppe Brindisi, il conduttore di Zona Bianca che ha intervistato il Ministro russo Sergey Lavrov? Dopo la controversa intervista, il giornalista di Rete 4 è finito al centro di una serie di polemiche: “Io gli ho solo fatto delle domande, ho tirato fuori l’anima nera del Cremlino.

Chi è Giuseppe Brindisi, il giornalista che ha intervistato Lavrov: esordi, carriera

Giuseppe Brindisi è un giornalista italiano nato a Modugno il 7 giugno 1962.

Da giovanissimo iniziò ad operare nel campo dello spettacolo e della radio come deejay e speaker in terra di Puglia e studiò scienze politiche all’Università di Bari. Nel 1990 debutta in televisione in ambito sportivo a Pressing, in onda su Italia 1. Trasferitosi a Milano, si inserisce nella redazione di Videonews e fece carriera come inviato di Pressing e conduttore del telegiornale sportivo di Italia 1 Studio Sport. 

Passato poi a Studio Aperto nel 1993 iniziò a trattare le tematiche di attualità e nel 2000 prese le redini della redazione romana di Studio Aperto.

Nel 2001 passò poi al Tg5 come capo della redazione Internet passando poi alla conduzione della edizione della notte fino al 2011. Altre sue esperienze di peso furono a Verissimo e News Mediaset. Dal 2013 passò al Tg4 e le sue principali esperienze su questa rete furono Dentro la Notizia e Dalla Vostra parte. Nella stagione 2018-2019 ha condotto, assieme a Veronica Gentili, la trasmissione Stasera Italia e attualmente è conduttore di Zona Bianca (sempre su Rete 4). 

L’intervista al Ministro russo Lavrov: “Ho fatto solo giornalismo”

Nel 2022 il conduttore è finito nell’occhio del ciclone a causa di un’intervista al braccio destro di Vladimir Putin, il Ministro degli Esteri Sergey Lavrov“Ma che dovevo fare secondo voi, insultarlo?” -ha dichiarato Brindisi in un’intervista a Il Foglio– Io gli ho fatto delle domande, belle o brutte che fossero, e ho avuto delle risposte che oggi sono sul New York Times, sulla Bbc, la Cnn e il Washington Post.

Risposte  che ci hanno fatto sapere qualcosa in più della macelleria di Putin in Ucraina“.

“Ho fatto un’intervista. Punto. Giornalismo.” -ha continuato il conduttore- “Avrei potuto cercare lo scontro? Sì. Certo. Avrei anche potuto far alzare Lavrov dalla sedia e fargli lasciare lo studio. Avrei fatto spettacolo, giornalismo militante. Ma io volevo fare giornalismo, e basta. Volevo sapere qualcosa di più del pensiero di Putin. È venuta fuori l’anima nera del Cremlino.

Il partito politico del giornalista

Giuseppe Brindisi non è solito sbandierare il suo schieramento politico, per questo non è possibile stabilire con certezza quale sia il suo partito di preferenza. Secondo molti il giornalista pare avere diverse idee tendenti a destra. Non mancano gli assalti di “hater” sul suo profilo Instagram, che lo accusano invece di essere “antidestra”. Secondo questi utenti, Brindisi sarebbe reo di invitare al suo programma solo persone del suo credo politico.

Vita privata: chi è la moglie di Giuseppe Brindisi?

Giuseppe Brindisi è sposato con Annamaria Capozzi, giornalista professionista, con la quale ha dato alla luce una figlia. Attualmente vive a Roma e sulla sua vita privata, essendo un professionista molto riservato, si sa davvero poco. La moglie Annamaria è una giornalista che si occupa di spettacolo, costume e società, oltre alla cronaca rosa e sport. Collabora con Mattino 5 e fa ormai questo lavoro da anni.