Live

Ballottaggio a Caserta 2021, affluenza alle urne: ha votato il 46,62%

Ballottaggio Caserta 2021 quale l'affluenza urne per decidere tra il candidato del centrosinistra Marino e del centrodestra Zinzi

Ballottaggio Caserta 2021, affluenza urne: ecco i dati aggiornati. Ha votato il 46,62% rispetto al 67,08% del primo turno.

Dai risultati del primo turno delle elezioni amministrative di Casertasi affrontano nel ballottaggio per la posizione di sindaco il candidato del centrosinistra Carlo Marino, ex sindaco uscente e il candidato del centrodestra Gianpiero Zinzi.

Affluenza alle urne a Caserta alle 23

Alle 23 di domenica ha votato il 33,19% degli aventi diritto rispetto al 48,92% del primo turno.

Affluenza alle urne a Caserta alle 19

Secondo i dati raccolti alle ore 19, si è recato alle urne il 25,82% dei casertani. Un’affluenza molto più bassa rispetto al primo turno allo stesso orario: ben il 40,38% si era recato alle urne lo scorso 3 ottobre.

True-News segue in diretta le elezioni dall’apertura dei seggi fino alla conclusione dello spoglio. I dati dell’affluenza sono aggiornati in tempo reale.

Affluenza alle urne a Caserta alle 12

Secondo i dati raccolti alle ore 12 a Caserta hanno votato il 9,32% dei cittadini. Una percentuale ancora bassa.

Ballottaggio a Caserta 2021, i risultati: spoglio in diretta

True-News segue in diretta le elezioni. Oltre a riferire in tempo reale il dato dell’affluenza, con i seggi chiusi è iniziata la cronaca dettagliata dello spoglio. Minuto per minuto saranno comunicati tutti i risultati del ballottaggio di Caserta, fino ai dati definitivi, quando sarà chiaro il nome del nuovo sindaco della città.

Ballottaggio Caserta: data, ora, candidati

Le urne hanno aperto alle 7 di  domenica 17 ottobre fino alle ore 23. Si è votato anche lunedì 18 ottobre, dalle ore 7 alle ore 15.

Erano sette gli aspiranti sindaco alle amministrative di Caserta 2021. I due candidati che si sfideranno al ballottaggio sono Carlo Marino (CHI E’), candidato del centrosinistra e Gianpiero Zinzi (CHI E’), candidato del centrodestra.

  • Carlo Marino, classe 1968, è un avvocato cassazionista. Sindaco uscente e candidato del centrosinistra. “Come tutte le grandi sfide, la partita è ancora lunga ed aperta – ha affermato Marino in vista del ballottaggio –  Del resto lo sapevamo da mesi che la riconferma al primo turno non era scontata, vista la ricchezza di candidati sia civici che alla mia sinistra”.  Per Marino “ora si apre un secondo tempo. La città è di fronte ad una scelta, o noi o il candidato della Lega. Ma una riflessione sul voto del primo turno è necessaria. Non è una gara ad eliminazione. Vincerà chi saprà unire di più. Vincerà chi saprà raccogliere le istante di quei cittadini che hanno dato il loro voto a candidati che non sono passati al secondo turno”.
  • Gianpiero Zinzi, classe 1983, è un avvocato. Candidato del centrodestra e capogruppo della Lega al consiglio regionale della Campania. Non ha rilasciato ancora dichiarazioni. L’ultima sua uscita pubblica è il post sui suoi social: “Da ieri i vostri messaggi mi stanno dando la giusta carica per affrontare questa lunga giornata. I seggi sono aperti anche oggi, fino alle 15. Forza amici, tutti a votare 🙂 Ce la faremo, insieme”.