Live

Vanessa Ferrari medaglia d’argento alle Olimpiadi Tokyo 2021! Vittoria storica per l’Italia nella finale corpo libero

Vanessa Ferrari vince la medaglia d'argento nel corpo libero alle Olimpiadi di Tokyo 2021. Grande risultato per l'Italia dopo Jacobs e Tamberi

Vanessa Ferrari medaglia d’argento nel corpo libero alle Olimpiadi di Tokyo 2021. Ha gareggiato lunedì 2 agosto a partire dalle 10:57 ora italiana. L’atleta bresciana quasi 31enne non aveva mai vinto una medaglia olimpica e desiderava assolutamente aggiungere un altro importante successo al suo ricco palmares, come i tanti fan che l’hanno sostenuta dall’Italia. Sugli spalti a fare il tifo per Vanessa Ferrari anche il presidente del Coni Giovanni Malagò.

Per Vanessa Ferrari medaglia storica

Grandissimo risultato dopo una domenica 1° agosto di grande gioia per l’Italia, grazie alle medaglie d’oro vinte da Gianmarco Tamberi e Marcell Jacobs. Quella di Vanessa Ferrari è una medaglia storica: è la prima medaglia individuale al femminile nella ginnastica artistica alle Olimpiadi. L’unica vinta in precedenza dall’Italia era datata 1928 ad Amsterdam con le leggendarie piccole ginnaste pavesi. Riscrive così la storia della ginnastica artistica italiana al femminile.

Una emozione incredibile per la ginnasta, che ha voluto manifestare la sua gioia anche su Twitter.

Vanessa Ferrari, la carriera

Per Vanessa Ferrari, che è stata la prima atleta a conquistare il titolo di campionessa mondiale di ginnasta artistica nel 2006 in Danimarca, questa è la quarta olimpiade. E’ la prima ginnasta italiana a essere riuscita in un’impresa simile. Per la gara di oggi ha scelto di esibirsi sulle note di “Con te partirò” di Andrea Bocelli, che le aveva mandato un messaggio d’auguri insieme alla figlia, che fa ginnastica artistica.

I soprannomi: “Farfalla di Orzinuovi” e “Cannibale”

Vanessa Ferrari è nata il 10 novembre 1990 a Orzinuovi in provincia di Brescia. I suoi soprannomi, La Farfalla di Orzinuovi e La Cannibale, derivano dalla sua disciplina artistica e dal suo palmares ricchissimo di vittorie e medaglie.

Oltre al titolo del 2006, un argento e tre bronzi mondiali, otto medaglie ai Campionati europei tra il 2006 e il 2019 (di cui quattro ori), cinque vittorie in Coppa del Mondo tra il 2007 e il 2019 e 8 ori in due edizioni dei Giochi del Mediterraneo.

Vanessa Ferrari fidanzato: chi è Simone Caprioli

Il suo fidanzato, nonché manager e curatore marketing, è Simone Caprioli (Chi è – biografia), che l’ha sempre sostenuta in questo suo lungo percorso. I due lavorano gomito a gomito facendo coppia ormai da più di 3 anni, e si sostengono nei momenti difficili. Hanno anche trascorso insieme il lockdown. Bloccati nella loro casa a ManerbioSimone ha costruito per la fidanzata una vera e propria palestra da salotto, in cui potesse proseguire con gli allenamenti.

Vanessa Ferrari medaglia d’argento: le avversarie

In vista della finale Vanessa Ferrari aveva siglato il miglior punteggio di qualifica: 14.166. Le atlete che Vanessa Ferrari ha sfidato sulla sua strada verso la vittoria sono state: Listunova (Russia), Carey (USA), Jessica Gadirova (Gran Bretagna), Jennifer Gadirova (Gran Bretagna), Melnikova (Russia), Murakami (Giappone), Andrade (Brasile), Derwael (Belgio) e Moors (Canada).

I punteggi finali

La ginnasta azzurra in finale ha chiuso la sua prova con il punteggio di 14.200. Oro per l’americana Jade Carey (14.366), bronzo per la giapponese Mai Murakami e Angelina Melnikova (14.166).

Grande assente Simon Biles

La grande e attesissima assente è stata Simone Biles, che a causa dei problemi di “twisties” (ecco che cosa sono) accusati in questi Giochi ha preferito ritirarsi dalla competizione. A lei la Federazione Italiana Ginnastica ha espresso solidarietà.