Live

Marcell Jacobs, chi è il campione olimpico dei 100 metri che entra nella storia dell’atletica italiana

"L'uomo più veloce del mondo è italiano". Sembra un sogno, invece è tutto vero: Marcell Jacobs ha vinto i 100 metri alle Olimpiadi di Tokyo

“L’uomo più veloce del mondo è italiano”

Il 1 agosto 2021 è una data che rimarrà impressa negli annali dello sport italiano. Questo perchè nel giro di 10 minuti, sul palcoscenico olimpionico di Tokyo, sono state assegnate all’Italia 2 medaglie storiche, mai conquistate prima dai colori azzurri.

La prima, in ordine di tempo, è stata quella di Gianmarco Tamberi nel salto in alto. La seconda, invece, è stata quella di Lamont Marcell Jacobs nei 100 metri, la gara regina delle olimpiadi e dell’atletica. Con il tempo di 9″80 stampato in finale raccoglie dunque il testimone del campione jamaicano Bolt.

Assieme all’italiano Filippo Tortu, anche lui nella spedizione di Tokyo, è l’unico italiano ad aver infranto la barriera dei 10 secondi.

Marcell Jacobs, il velocista azzurro dei record

Lamont Marcell Jacobs, il velocista italiano che pochi prima d’ora conoscevano, si è presentato alle olimpiadi con il sogno di battere tutti i record. Così è stato, e lo si è visto nel giro di due giorni. Il velocista azzurro, infatti, è stato il primo atleta italiano a qualificarsi per una finale olimpica nei 100 metri piani. Ma al tempo stesso è stato il primo a vincere una medaglia nella specialità e il primo velocista a vincere la medaglia d’oro. Lamont Marcell Jacobs ha fatto anche registrare il record europeo nella disciplina dei 100 metri.

Marcell Jacobs, le prime dichiarazioni dopo la vittoria

Tre risultati incredibili conseguiti dopo mesi e mesi di duro allenamento, credendo in un sogno a cui forse in pochi credevano. “Quando ho visto Gianmarco Tamberi conquistare la medaglia d’oro nel salto in alto – ha commentato ai microfoni Rai il nuovo re dei 100 metri – ho pensato che potevo farcela anch’io, e così è stato. Mi ha dato una grandissima carica. È veramente un sogno, vincere le olimpiadi è il desiderio di tutti gli atleti. Non posso credere di avercela fatta, ma è tutto vero”.

Chi è Marcell Jacobs

Lamont Marcell Jacobs è nato nel 1994 negli Stati Uniti, in Texas, nella città di El Paso. La mamma italiana, sposata con un texano, è poi tornata nel Belpaese quando Jacobs era ancora un bambino. Da ragazzo ha poi iniziato a frequentare la pista d’atletica di Desenzano del Garda con il tecnico Gianni Lombardi, che lo ha accompagnato fino all’olimpiade di Tokyo. Papà di 3 bambini, è cresciuto con il mito di Pietro Mennea e lo contraddistingue la sua grande passione per i tatuaggi.