Sports La panchina di Pirlo è accerchiata da Mancini e Allegri

La panchina di Pirlo è accerchiata da Mancini e Allegri

Accerchiato. Andrea Pirlo è finito nel mirino e a giugno potrebbe salutare la panchina della Vecchia Signora. L’ex Maestro ha ancora un jolly da giocarsi per strappare la conferma: arrivare nelle prime quattro e vincere la Coppa Italia (finale contro l’Atalanta il 19 maggio). Altrimenti si consumerà la separazione. Sull’uscio della Continassa il grande ex, Max Allegri che ha trascorso le festività pasquali a Forte dei Marmi con l’amico Andrea. Peccato che l’Andrea in questione di cognome faccia Agnelli e sia il presidente della Juventus. Inevitabile che si sia parlato anche di calcio e di Juve.

Fosse stato per AA mai Allegri sarebbe stato mandato via due anni fa. Quella scelta porta la firma di Fabio Paratici (in scadenza di contratto) e Pavel Nedved. Quest’ultimo, in caso di cambio di guida tecnica, vorrebbe portare Roberto Mancini al timone dei bianconeri.

I due sono grandi amici ed ex compagni dei trionfi laziali: al Mancio l’ipotesi Juve stuzzica eccome, qualora decidesse di non restare alla guida della Nazionale. Molto dipenderà dai progetti che Gravina gli illustrerà a breve. Agnelli però preferirebbe un ritorno al futuro con Allegri, che non ha rapporti idilliaci con Paratici. Occhio quindi al futuro del direttore sportivo (in scadenza di contratto tra due mesi e mezzo) che potrebbe tornare in bilico con il Max-bis. In casa Juve saranno settimane delicate e di grandi decisioni. Qualcuno rischia di diventare a breve di troppo…

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici.

Iscriviti a True Sports

Ogni venerdì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Più articoli dello stesso autore

Coca Cola, a Cristiano Ronaldo non piace e la oscura. Ma l’episodio è grave (non da ridere)

Il gesto di Cristiano Ronaldo di nascondere la Coca Cola, uno dei partner ufficiali della Uefa, è grave e illegittimo

Tutti i nuovi social network a cui iscriversi

Da Poparazzi a NewNew passando per BeReal

Iscriviti a True Sports

Ogni venerdì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Notizie Correlate

Coca Cola, a Cristiano Ronaldo non piace e la oscura. Ma l’episodio è grave (non da ridere)

Il gesto di Cristiano Ronaldo di nascondere la Coca Cola, uno dei partner ufficiali della Uefa, è grave e illegittimo

Inter e Giorgio Armani, quella voglia (smentita) del re della moda in nerazzurro

Giorgio Armani all’Inter per ripetere quanto fatto con l’Olimpia del basket? Una voce che gira a Milano e c'è chi ci spera...

Europei 2021 Wags italiane: chi sono le mogli e le fidanzate dei calciatori azzurri

Sono cominciati da venerdì 11 giugno gli Europei 2021 e l’attenzione è stata tutta concentrata sui primi incontro in campo, sul calendario...

Maurizio Costanzo alla Roma come nuovo capo comunicazione: primo calcio con il piede sbagliato

Maurizio Costanzo nuovo capo della comunicazione della Roma targata Josè Mourinho: che sorpresa (per lo staff giallorosso)

Superlega, dopo lo stop alla Uefa che cosa fanno i club pentiti?

Ufficialmente sono fuori dal progetto della Superlega, vincolati dal patto siglato con la Uefa per limitare le sanzioni a una piccola multa. Ma Milan, Inter e le altre fuoriuscite...