Trenitalia, sciopero nazionale Venerdì 14 Aprile: durerà otto ore

Venerdì 14 Aprile 2023 è stato annunciato un altro sciopero di Trenitalia, di caratura nazionale. Dovrebbe durare all'incirca 8 ore.

Questo 2023 ha presentato molti sciopero, nonostante i pochi mesi trascorsi. Venerdì 14 Aprile 2023 è stato annunciato un altro sciopero di Trenitalia, di caratura nazionale. Dovrebbe durare all’incirca 8 ore, lasciando scoperta una fascia molto delicata.

Non è il primo caso nell’ultimo periodo, segnale importante da parte del personale.

Sciopero il 14 Aprile, lo annuncia Trenitalia

Un altro sciopero – nazionale – da parte del personale di Trenitalia che questa volta andrà in scena Venerdì 14 Aprile 2023, annunciato in maniera organica da Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl Ferrovieri, Orsa Ferrovie e Fast Confsal. L’astensione dal lavoro avrà una durata di circa otto ore, dalle 9 di mattina alle 17, una fascia non indifferente per i pendolari, sia lavoratori che studenti. Anche questo sciopero serve a denunciare, come indicato dai sindacati che “dalla fine della pandemia di fatto sono andate a peggiorare le condizioni di lavoro sia dei ferrovieri che degli addetti delle ditte appaltatrici di pulizia e di ristorazione”.

I vari organi sindacali domandano dunque “di riprendere un confronto serio finalizzato a risolvere le criticità per le lavoratrici e i lavoratori di Trenitalia”.

Alcune zone d’Italia saranno duramente colpite, come la Lombardia. Nella medesima fascia (ovvero 9-17) dello stesso giorno nella regione lombarda ci sarà anche uno sciopero generale di tutte le categorie private e pubbliche, come comunicato dai sindacati Usb lavoro privato, Sgb e Cub Trasporti.

La compagnia Trenord, attraverso il proprio sito, annuncia che “in analoghe circostanze le adesioni non sono state significative. Non si prevedono, pertanto, interruzioni della circolazione ferroviaria in Lombardia. Eventuali cancellazioni saranno tempestivamente comunicate”.

Qualche segnale di speranza per i tanti viaggiatori e pendolari.

In aggiunta, è stato annunciato che il servizio aeroportuale verrà garantito attraverso le modalità in seguito esposte:

autobus per Milano Cadorna e Malpensa Aeroporto, soltanto per i collegamenti aeroportuali tra “Milano Cadorna e Malpensa Aeroporto” (non ci saranno fermate intermedie). Da Milano Cadorna la partenza degli autobus avverrà da via Paleocapa 1; poi autobus per Stabio e Malpensa Aeroporto, in modo da garantire il collegamento aeroportuale S50 “Malpensa Aeroporto – Stabio” (nessuna fermata intermedia).

Ulteriori novità nei prossimi giorni.