Live

Eric Bailly: il Milan ci prova per il difensore del Manchester United

Eric Bailly: il Milan deve sostituire l'infortunato Kyaer. Sta pensando di chiedere il difensore alla club inglese l'ivoriano in prestito.

Eric Bailly: il Milan segue da vicino e sta pensando seriamente di provare a prendere il difensore del Manchester United, fermato negli ultimi tempi da alcuni infortuni.

Eric Bailly: il Milan ci pensa e ci prova

Eric Bailly è impegnato in Coppa d’Africa con la Costa d’Avorio, e quindi con il compagno rossonero Franck Kessie. Il contratto di Kessie non è stato ancora rinnovato però potrebbe parlare del Milan al suo compagno di Nazionale.

Infatti, il Milan sta pensando al difensore Bailly per sostituire l’infortunato Kyaer.

L’idea dei rossoneri per gennaio non è però quella di fare un’operazione a titolo definitivo, bensì quella di prendere un buon difensore in prestito per poi capire a giugno come si potrebbe evolvere la situazione. Bailly non è titolare fisso nel Manchester United a causa anche di numerosi infortuni e quindi potrebbe accettare la soluzione del prestito per rilanciarsi. Il Milan ci pensa così come anche il difensore ivoriano.

Eric Bailly: chi è il difensore del Manchester United

Eric Bailly ha una storia simili a molti calciatori africani. Prima di sbarcare in Europa da calciatore, lavorava per le strade di Abidjan vendendo sigarette, ex capitale della Costa d’Avorio ed una delle città più popolose del Paese. In un torneo giovanile organizzato in Burkina Faso, il centrale ivoriano fu notato da uno scout dell’Espanyol durante un evento sportivo promosso da una società spagnola. Visto il talento, il club fece di tutto per portare in Spagna un giovanissimo difensore, all’epoca di solo 17 anni.

Eric Bailly è nato il 12 aprile 1994. Dopo l’esperienza nell’Espanyol, il 29 gennaio 2015 viene acquistato dal Villarreal per circa cinque milioni di euro. L’anno successivo venne acquistato dal Manchester United per ben circa quaranta milioni di euro.

Eric Bailly nonostante la sua avventura non straordinaria con gli inglesi, è un ottimo difensore. Può giocare sia al centro-destra che al centro-sinistra del ruolo, e all’occorrenza è anche in grado di trasformarsi in terzino, o laterale di centrocampo.

Tra le sue caratteristiche c’è anche l’abilità palla al piede. Destro naturale, gode di ottime doti in potenza e velocità.