Live

Elena Bertocchi e Chiara Pellacani, la nuova coppia sincro dei tuffi che sostituisce Cagnotto-Dallapé

Elena Bertocchi e Chiara Pellacani sono la nuova coppia sincro dei tuffi che rappresenterà l'Italia alle Olimpiadi di Tokyo 2021

La nuova coppia d’oro del sincro femminile è sbarcata ai giochi di Tokyo. Sono Elena Bertocchi, 26 anni ed esperta di trampolino, e Chiara Pellacani, diciottenne pluripremiata. In vasca hanno già conquistato diverse medaglie: l’ultima agli Europei di Budapest, e il loro talento non è passato inosservato. Non è poco, infatti, qualificarsi per le Olimpiadi. La coppia azzurra, quindi, puntava al podio. Forse anche per realizzare il sogno di diventare degne testimoni delle dee del tuffo italiano, Tania Cagnotto e Francesca Dallapé.

Niente Bronzo per Pellacani-Bertocchi

Per Elena Bertocchi e Chiara Pellacani il bronzo sembrava a portata di mano. E invece la coppia azzurra è stata beffata all’ultimo tuffo che le ha fatte scivolare settime nella parte bassa della classifica. Un ultimo tuffo mal realizzato che, purtroppo, ha fatto svanire come neve al sole tutto il vantaggio accumulato nei 4 tuffi precedenti. La coppia in ogni caso è giovanissima, e ha tutto il tempo per rifarsi. Ora gli occhi sono puntati nell’individuale da 3 metri.

Bertocchi-Pellacani, la coppia sincro azzurra

Bertocchi-Pellacani
Bertocchi-Pellacani

In Nazionale come compagne, nella vita come grandi amiche. La sintonia, e la sincronia, è tutto per Elena Bertocchi e Chiara Pellacani, la nuova coppia sincro che rappresenterà l’Italia alle Olimpiadi di Tokyo. Il sogno si avvicina: dopo aver strappato il pass per i giochi estivi, le atlete si preparano per dare il meglio di sé e puntare al podio. Al di là delle aspettative, i successi di Elena e Chiara fanno ben sperare.

Chi è Elena Bertocchi

Elena è di Milano, appassionata di tuffi fin dalla tenera età. Ha cominciato a 5 anni, e solo 2 anni dopo ha vinto la prima medaglia. Prima di incontrare Chiara, aveva già stabilito qualche primato. Insieme a Maicol Verzotto nel 2017, aveva ottenuto un oro nel sincronizzato misto nel trampolino 3 metri ai Campionati Europei di tuffi: un traguardo mai raggiunto da nessun’altra coppia italiana fino ad allora. Ai mondiali 2017, invece, aveva vinto la medaglia di bronzo nella gara del trampolino da un metro. Poche altre tuffatrici italiane nella storia avevano ottenuto una medaglia mondiale.

Chi è Chiara Pellacani

Chiara è di Roma, e la sua prima medaglia d’oro l’ha avuta al collo nel 2017, ai Campionati europei giovanili di tuffi di Bergen. Allora si era distinta nella gara dal trampolino 3 metri, che diventa sua specialità. Lo stesso anno esordisce in nazionale, appena adolescente, e qualche mese dopo gareggia già con Elena. Il duo viene battezzato alla Coppa del Mondo di tuffi di Wuhan, evento in cui si classificano ottave al trampolino 3 metri.

Il palmares della nuova coppia sincro dei tuffi

La rivincita, la coppia azzurra, la ottiene però agli europei di nuoto di Glasgow 2018: medaglia d’oro nella gara sincronizzata dal trampolino 3 metri. Da quel momento è una cascata di successi. Dalla qualificazione per Tokyo, all’argento in sincro agli europei di Budapest.

Sui social le due tuffatrici hanno migliaia di followers in attesa di vederle in acqua. Intanto Elena e Chiara pubblicano già le prime foto da Tokyo (ecco come seguire l’evento), rigorosamente in costume azzurro.