Spunta Omicron 3, i contagi tornano a salire

Omicron 3: si stanno diffondente le tre sorelle della variante Omicron e i contagi stanno risalendo quando si avvicina il 31 marzo.

Omicron 3: non arrivano buone notizie dai contagi del Covid, che sono saliti a causa di altre varianti. A partire dal mese di aprile dovrebbe concludersi lo stato di emergenza da pandemia e la situazione pare stia peggiorando progressivamente.

Spunta Omicron 3

Secondo l’Istituto Ceinge, Biotecnologie avanzate di Napoli, sarebbero tre le “sorelle della variante Omicron del Covid, attualmente in circolazione in Italia”, dove – secondo il centro  – “non si rileva più la presenza della Delta, né di varianti diverse dalla Omicron”.

Le tre sorelle della variante Omicron sono la BA.1, l’originale, la BA.1.1, presente per il 36%, la BA.2, pari al 5% e una terza sottovariante, BA.3, al momento molto poco presente.

“La BA.1 al momento costituisce il 53% del virus in circolazione nel nostro Paese, ma in realtà le nuove Omicron, sono nuove varianti”. Le tre sorelle si stanno espandendo in modo progessivo.

I contagi tornano a salire

I contagi sono tornati a salire per la prima volta dal 26 gennaio: sono 1.011.521, con un incremento di 3.161. L’indice di contagio si sta avvicinando a 1. La variante Omicron rappresenta il 100% del virus circolante in Italia, con le sue tre “sorelle”.

Sempre secondo l’Istituto Ceinge,  “La sottovariante BA.1.1 è molto simile alle BA.1, da cui deriva.

BA.2, al contrario, presenta mutazioni che la differenziano da BA.1”. La sottovariante Omicron BA.1 è quella prevalente, se si considerano tutti i casi di infezione degli ultimi 60 giorni, ma si sta gradualmente assottigliando, mentre BA.2 e BA.1.1 si stanno progressivamente espandendo”, ha osservato invece Angelo Boccia, che ha elaborato i dati.

LEGGI ANCHE: Covid fuggito da un laboratorio? Spuntano nuovi indizi