Si è spento Camillo Milli, il commendator Borlotti de L’allenatore nel Pallone

Camillo Milli è un famoso attore della commedia italiana venuto a mancare il 20 gennaio 2022 all'età di 92 anni.

Camillo Milli è un attore della commedia italiana venuto a mancare il 20 gennaio 2022.

Chi è Camillo Milli

Camillo Milli è un attore della commedia italiana venuto a mancare il 20 gennaio 2022 (aveva 92 anni). Nato a Milano il 1 agosto del 1929, aveva perso la moglie pochi giorni prima della sua morte. Da qualche tempo era ricoverato in una clinica di Genova causa sintomi del long-Covid e sul web piovono messaggi di ricordo verso la sua attività di attore.

non solo. La sua lunga carriera è iniziata a teatro nel 1951 e il suo modo di recitare è rimasto nel cuore degli italiani che lo hanno seguito. Nella sua carriera ha recitato accanto a grandissimi nomi come Alberto Sordi, Tognazzi, Nino Manfredi, Villaggio e Lino Banfi. 

I messaggi di condoglianze ai suoi cari

Dopo la diffusione della notizia della morte dell’attore Camillo Milli il mondo della commedia italiana degli anni Ottanta si è stretta attorno alla famiglia.

Milli in L’allenatore nel Pallone

L’Allenatore nel Pallone, dove ha recitato accanto a Lino Banfi, è stato forse il suo più grande successo. Milli, infatti, interpretava il commendator Borlotti, il presidente della Longobarda. La squadra di calcio nel film era immaginaria, ma nelle pellicole Milli si ispirava a un presidente realmente esistente e nel film si vede chiaramente in evidenza la tattica della compravendita dei giocatori in comproprietà che è una delle più importanti per i dirigenti calcistici (che si stava diffondendo proprio negli anni in cui fu girato il film in questione).

Camillo Milli in Centrovetrine e Fantozzi contro tutti

Camillo Milli, però, ha recitato in tanti altri film o soap opera. Una di queste è senza dubbio la famosa Centrovetrine dove ha interpretato Ugo Monti.  Era presente anche nel set di Il marchese del Grillo e Fantozzi contro tutti.