Pierluigi Peracchini, chi è il sindaco di La Spezia: vita privata e partito

Pierluigi Peracchini si è confermato per il suo secondo mandato come primo cittadino della città di La Spezia.

Pierluigi Peracchini è il sindaco del Comune di La Spezia. I cittadini l’hanno confermato per il suo secondo mandato. Dunque, il candidato del centrodestra continua il suo lavoro come primo cittadino.

Pierluigi Peracchini, chi è: vita privata

Pierluigi Peracchini è nato a Salò nel 1964, ma dall’età di dieci anni vive alla Spezia, dove il padre, carabiniere, venne trasferito. Si è laureato in Sociologia e un Master in Scienze Amministrative. Peracchini è sposato con Carla dal 1994 ed ha un figlio, Filippo
Dal 1991 al 2001 ha lavorato presso gli uffici del Collocamento del Ministero del Lavoro, poi è diventato funzionario dell’Inail.

Ha avuto numerosi incarichi sindacali, nella Cisl, fino a ricoprire, per quasi 9 anni, il ruolo di segretario generale provinciale; poi, dall’aprile 2013 all’ottobre del 2014, è stato segretario regionale confederale della Cisl Liguria. Prima di candidarsi al primo mandato di sindaco nella città di La Spezia, è stato Consigliere di Indirizzo della Fondazione Cassa di Risparmio della Spezia.

Il partito del sindaco di La Spezia

Pieracchini si è confermato per secondo mandato primo cittadino del comune di La Spezia.

Nell’elezioni 2022, ha avuto il sostegno del centrodestraForza Italia, Lega, Fratelli d’Italia, Lista Toti, Spezia Vince, Unione di Centro e La Spezia Civica Peracchini Sindaco.

Peracchini, candidato del centrodestra, è stato dunque confermato sindaco al primo turno con oltre il 50% dei voti. La candidata del centrosinistra Sommovigo Piera si è fermata al 38,5%.

LEGGI ANCHE: Elezioni comunali La Spezia 2022, risultati: Peracchini sindaco