Mattarella bis, giuramento: avanti con il secondo mandato

Mattarella bis giuramento: in un momento politico e socio-economico difficile per l'Italia, il capo dello Stato uscente non si è sottratto

Mattarella bis giuramento: il secondo mandato abbia inizio. Il capo dello Stato uscente non si è sottratto alle sue responsabilità ed ha accolto le esigenze del Paese e della politica.

Mattarella bis giuramento: quando ci sarà

Il giuramento di Sergio Mattarella per il suo secondo mandato si svolgerà giovedì 3 febbraio alle 15:30. Il discorso del Capo dello Stato davanti al Parlamento riunito in seduta comune.

Il discorso di Mattarella dopo l’elezione

Sabato 29 gennaio, Sergio Mattarella è stato eletto per il secondo mandato Presidente della Repubblica. Il capo dello Stato uscente, nonostante il suo desiderio di fare un passo indietro, non si è sottratto alle sue responsabilità e all’esigenze del Paese, come ha dichiarato nel suo breve ma intenso discorso:

“Ringrazio i Presidenti della Camera e del Senato per la loro comunicazione. Desidero ringraziare i parlamentari e i delegati delle Regioni per la fiducia espressa nei miei confronti.

I giorni difficili trascorsi per l’elezione alla Presidenza della Repubblica nel corso della grave emergenza che stiamo tuttora attraversando – sul versante sanitario, su quello economico, su quello sociale – richiamano al senso di responsabilità e al rispetto delle decisioni del Parlamento. Queste condizioni impongono di non sottrarsi ai doveri cui si è chiamati – e, naturalmente, devono prevalere su altre considerazioni e su prospettive personali differenti – con l’impegno di interpretare le attese e le speranze dei nostri concittadini”.

LEGGI ANCHE: Dove abita Sergio Mattarella? Casa a Palermo e a Roma