Maria e Katerina, figlie di Putin: chi sono, cosa fanno, perché hanno cambiato cognome

Chi sono le figlie di Putin, Maria e Katerina? Entrambe hanno deciso di cambiare nome in età adulta: ecco chi sono e cosa fanno.

Chi sono Maria e Katerina, figlie di Vladimir Putin? Le prime figlie del leader del Cremlino, nate dalla relazione con la sua ex moglie, Ljudmila Putina, sono state sempre nascoste al pubblico. In età adulta, hanno cambiato cognome per motivi di privacy. Ora sono sotto i riflettori mondiali per le sanzioni occidentali legate alla guerra Russia-Ucraina. Scopriamo qualcosa di più sul loro conto.

Maria e Katerina: chi sono le figlie di Putin

Maria, nata nel 1985, e Ekaterina, nel 1986, sono le prime due figlie del Presidente della Federazione Russa Vladimir Putin, avute con la sua ex moglie Ljudmila Putina. Quasi ogni informazione al loro riguardo durante la loro infanzia è stata sempre oggetto di segretezza. È quasi impossibile trovare foto ufficiali che le ritraggano. Se anche un ritratto di famiglia esistesse, non è mai stato divulgato, neanche ai media russi. Vladimir Putin non parla quasi mai di loro in pubblico, se non per qualche vago cenno nel corso degli anni.

Il leader del Cremlino ha motivato il loro allontanamento dai riflettori così: “Loro non sono mai state ragazze-star e non hanno mai amato essere alla ribalta. Non voglio che crescano come delle principesse!”. Fino al 1999 hanno studiato alla Scuola Tedesca di Mosca. Con l’elezione di Vladimir Putin a Primo Ministro, le cose cambiano. Le bambine vengono ritirate dalla scuola ed educate privatamente. Oggi Maria ed Ekaterina hanno rispettivamente 36 e 34 anni e hanno cambiato identità per motivi di privacy.

Sono oggi note come Maria Vorontsova e Katerina Tikhonova.

Maria e Katerina, carriera e vita privata

Maria ha studiato biologia e medicina e si è laureata in endocrinologa pediatrica all’Università di Mosca. Oggi lavora al Cremlino come genetista. Si occupa di ricerca sulla cura per il cancro e di diversi progetti di studio del DNA. È sposata con il manager olandese di origine russa Jorrit Faassen. Secondo i media russi, la coppia ha avuto due bambini, nati nel 2012 e nel 2016.

Come per le figlie, ogni dettaglio sui nipoti di Vladimir Putin è considerato top secret. Le cliniche che si presume abbiano ospitato il parto non hanno mai confermato la notizia.

Katerina, invece, ha una laurea in studi asiatici all’Università di Mosca ed ha un passato come ballerina acrobatica rock’n’roll. Nel corso della sua vita ha studiato anche fisica e matematica, interessi che l’hanno portata a diventare la prima direttrice di Innopraktika, organizzazione dedicata allo sviluppo degli atenei russi.

Secondo i media russi, oggi porta avanti studi sull’intelligenza artificiale nell’ateneo di Mosca. Katarina si è sposata nel 2013 con Kirill Shamalov, oligarca vicino a Putin. Secondo fonti non confermate, i due hanno divorziato nel 2018.