Live

Green Pass e controlli, ecco l’app che servirà ai commercianti per la verifica

Green Pass, ecco cos'è e come funziona "VerificaC19", l'app che consente anche ai commercianti di verificarne la validità

Il Green Pass sarà obbligatorio a partire dal 6 agosto. Ecco cos’è e come funziona l’appVerificaC19” che permetterà di verificare la validità del Certificato Verde.

Green Pass, cos’è l’app “VerificaC19”

Si chiama VerificaC19 l’app che consente di leggere il codice QR per verificare i dati e le generalità della persona titolare del Green Pass, che risulterà obbligatorio in Italia a partire dal 6 agosto.

L’applicazione è stata elaborata dal Ministero della Salute e sviluppata dalla società d’informatica Sogei. Sarà d’ora in avanti lo strumento fondamentale per verificare la validità del passaporto verde, che attesta l’avvenuta vaccinazione, la guarigione o la negatività a un tampone per Covid-19.

Green Pass, come funziona l’app che ne consente la verifica

L’app prevede cinque fasi di controllo.

Per prima cosa, il verificatore (ovvero la persona autorizzata a verificare la validità del Green Pass tramite app) richiede la lettura del QR code, che può essere presentato in formato digitale o cartaceo.

VerificaC19 legge il codice con le informazioni che contiene e procede al controllo di autenticità tramite la verifica della firma digitale.

L’app verifica poi la scadenza del Green Pass in relazione alla tipologia di certificazione in possesso, ovvero se si tratti di vaccinazione (1 o 2 dosi), di tampone molecolare o antigenico e guarigione da Covid.

A questo punto l’applicazione mostra al verificatore i dati con le generalità dell’intestatario, il quale dovrà poi mostrare il proprio documento identità per confermare i dati.

Importante da sapere: l’app VerificaC19 non memorizza i dati, quindi in caso di smarrimento o furto del dispositivo non c’è il rischio di violazione della privacy dei diretti interessati.