Eurovision 2022, quanto guadagnano i conduttori Mika, Pausini e Cattelan

Eurovision 2022, quanto guadagnano i conduttori: i numeri sono molto alti così come i patrimoni accumulati dai tre in carriera.

Eurovision 2022, quanto guadagnano i conduttori: le spese sono tante così come i guadagni soprattutto dagli sponsor. Ecco quanto potrebbero ammontare i cachet dei tre sul palco di Torino.

Eurovision 2022, quanto guadagnano i conduttori

L’Eurovision  Song Contest 2022 si tiene dal 10 al 14 maggio. L’evento musicale internazionale che vede per l’Italia esibirsi i vincitori dell’ultimo Festival di Sanremo: Mahmood e Blacno. In quanto membro dei Big 5 (e in qualità di paese ospitante), l’Italia è già qualificata alla finale del 14 maggio, assieme a Germania, Francia, Regno Unito e Spagna.  La conduzione è stata affidata a Laura Pausini, Mika e Alessandro Cattelan.

Riguardo le spese dell’evento, il Corriere della Sera ha fatto due conti: parliamo di 14,8 milioni di euro a carico del Comune e 5,2 milioni dai contributi e dagli sponsor.

Riguardo i guadagni dei conduttori non si hanno cifre precise, tuttavia i patrimoni dei tre fanno capire quanto potrebbero aver chiesto e guadagnato da quest’esperienza.

  • Per Alessandro Cattelan si parla di un patrimonio accumulato negli ultimi anni in televisione pari a 2milioni di euro.
  • Mika nel 2019 per la settima stagione di X Factor sarebbe stato pagato un milione di euro che vanno ad aggiungersi ad un patrimonio già molto ricco di 75 milioni di dollari.

  • Infine, Laura Pausini dal suo primo successo al Festival di Sanremo nel 1993 con La Solitudine, avrebbe accumulato nella sua carriera un patrimonio pari a  74milioni di euro.

LEGGI ANCHE: Eurovision 2022, scaletta seconda serata: artisti in gara e gli ospiti presenti