Ema Stokholma ed Angelo Madonia hanno litigato: cosa è successo?

Un pizzico di pepe a Ballando con le stelle: Ema Stokholma ed Angelo Madonia hanno litigato. Che cosa è successo dietro le quinte?

Ema Stokholma ed Angelo Madonia hanno litigato dietro le quinte di Ballando con le stelle: cosa è successo? La coppia più amata del talent di Milly Carlucci ha confermato di aver discusso: “Voi come fate a saperlo?”.

Ema Stokholma e Angelo Madonia hanno litigato: cosa è successo?

Non è tutto rose e fiori tra Ema Stokholma ed Angelo Madonia: hanno davvero litigato? La coppia nata durante l’ultima edizione di Ballando con le stelle comincia a sentire il peso della competizione, ormai arrivata alla sua fase finale. A quanto pare, infatti, Ema ed Angelo hanno avuto un battibecco dietro le quinte del talent condotto da Milly Carlucci. Lo ha confermato la speaker radiofonica mentre rispondeva alle domande incuriosite dei suoi follower: “Si, un po’ abbiamo litigato, ma voi come fate a saperlo?”. Ema ha spiegato che non c’è spazio per troppi convenevoli quando Angelo le insegna i passi di danza. Il ballerino, a quanto sembra, sa essere molto intransigente“Se lui è molto severo? Un po’ si perché comunque in sala io ci sono dei giorni in cui sto proprio zitta rispondo solo ‘0k’. Lui mi dice sempre avanti un altro, indietro, passo indietro ed io dopo un’ora di ok vorrei solo spaccare tutto“.

Angelo rassicura i fan: “Nulla di serio, litigi normali. Ci chiariamo subito.”

Ha detto la sua anche Madonia, che però ha bloccato sul nascere le preoccupazioni dei fan. Nessun litigio serio, solo battibecchi normali per due neo-innamorati, a detta del ballerino. Angelo è sicuro della solidità del suo amore con Ema“In tanti me lo state chiedendo. I nostri litigi non sono di quelli là pesanti, ma sono normali. La gente si sta facendo i film, perché sono partito da solo. Non abbiamo litigato come pensate e qualora accadesse, durerebbe veramente poco, perché ci chiariamo subito“.

LEGGI ANCHE: Ema Stokholma-Angelo Madonia, aria di convivenza: “È una cosa seria”