Drusilla Foer, intervista a Ti sento: “Ho rifiutato il 97% delle proposte dopo Sanremo”

Drusilla Foer, intervistata a Ti Sento da Pierluigi Diaco, racconta il post-Sanremo: "Ho rifiutato il 97% delle proposte televisive".

Drusilla Foer, ospite di Pierluigi Diaco a Ti sento, parla delle richieste ricevute dopo Sanremo: “Ho rifiutato il 97% delle proposte televisive”. Come mai? La nobildonna celebre sul web, alter ego di Gianluca Gori, ha spiegato le sue ragioni durante il talk show di Rai 2.

Drusilla Foer risponde a Diaco a Ti sento: “Dopo Sanremo? Ho rifiutato il 97% delle proposte”

Intervistata da Pierluigi Diaco durante il talk show di Rai 2 Ti sentoDrusilla Foer ha raccontato di aver ricevuto molte proposte dopo la sua partecipazione al Festival di Sanremo come conduttrice. Ho detto no al 97% di proposte che mi sono arrivate.” –ha spiegato la Foer- “Che c’era da dire? Cioè, ho accettato le cose dove mi era possibile esprimere una parte di me, è chiaro che dopo Sanremo ci sono state alcune cose che mi sarebbe piaciuto fare e non ho avuto il tempo.

Ma non ho creduto che fosse costruttivo cavalcare il successo di una serata importante come Sanremo per divorare gli spazi televisivi, per poi raccontare cosa? Che è andata bene Sanremo? Raccontare cosa? Quello che sono io? Un po’ si è visto a Sanremo, ci sarà tempo per raccontare quello che sono”.

Chi è Drusilla Foer, da Sanremo a Netflix

Nata a Siena il 23 luglio 1945 è una cantante, autrice e sceneggiatrice. È cresciuta in una famiglia privilegiata, ha un fratello di nome Gherardo e due sorelle morte entrambe in un incidente aereo.

Dunque Drusilla in origine è stata Gianluca Gori: fotografo, pittore, cantante e attore originario di Firenze. Da un giorno all’altro ha creato un nuovo personaggio diventato in breve tempo un fenomeno del web.

Dopo l’esperienza come fotografo e il successivo successo sul web, Drusilla è approdata anche in televisione e al cinema. È stata attrice per Ferzan Ozpetek nel film “Magnifica Presenza”, giudice a Strafactor e presenza fissa a “CR4 – La Repubblica delle Donne”. Ha posato anche per diverse riviste di moda.

Nel 2022 ha calcato il palco dell’Ariston insieme ad Amadeus, nel ruolo di co-conduttrice del Festival di SanremoDopo il successo alla kermesse ha fatto il suo debutto su Netflix, ricoprendo il ruolo della nonna cattiva nel film Sempre più bella, il terzo capitolo di una trilogia che sta avendo ottimi successi sulla piattaforma in streaming. “Sono felice di essere nei primi posti su Netflix. Eagle Pictures e i miei ragazzi sono ancora vivi e vegeti!” ha dichiarato Drusilla Foer sul suo profilo Instagram.

LEGGI ANCHE: Selvaggia Lucarelli e il dialogo fake Foer-Zanicchi, blastata dal web