Crisi migranti, Mattarella parla con Macron: “Serve collaborazione totale”

Crisi migranti, la telefonata tra Mattarella e Macron: "Serve piena e totale collaborazione". Tajani in missione a Bruxelles: "Codice condotta per ONG".

Crisi migranti, colloquio telefonico tra Sergio Mattarella ed Emmanuel Macron“Serve collaborazione totale”. Il Presidente della Repubblica si è confrontato con il leader del governo francese: “Confermata l’importanza delle relazioni tra i due paesi”.

Crisi migranti, colloquio tra Mattarella e Macron: “Serve collaborazione totale”

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella prova ad abbassare la tensione tra Italia e Francia sulla questione migranti. Dopo il gelo calato tra i due paesi negli ultimi giorni, il Quirinale ha deciso di prendere in mano la situazione.

Secondo una nota ufficiale, il Capo di Stato italiano ha avuto un colloquio telefonico con il Presidente francese Emmanuel Macron in mattinata. “Entrambi hanno affermato l’importanza delle relazioni tra i due paesi.” -si legge nella nota- “Hanno condiviso la necessità che vengano poste in atto condizioni di piena collaborazione in ogni settore, sia in ambito bilaterale che dell’Unione Europea”.

Tajani in missione a Bruxelles, si chiede un codice di condotta per le ONG

Il Ministro degli Esteri Antonio Tajani affronterà la questione della collaborazione sulla questione migranti al suo esordio a livello europeo. Il Ministro presenzia oggi alla riunione del Consiglio degli Affari Esteri Bruxelles. Secondo una nota della Farnesina, Tajani sfrutterà l’occasione per “affrontare un punto relativo alla cooperazione in materia di flussi migratori“. In particolare, il Ministro parlerà “della gestione dei soccorsi operati da navi private e dell’attuazione di meccanismi effettivi di solidarietà europei”.

A questo proposito si fa richiesta di un codice di condotta per le ONG.