Emmanuel Macron: 10 cose da sapere sul politico francese

Emmanuel Macron, 10 cose da sapere sul politico francese favorito dai sondaggi per una rielezione al secondo mandato

Emmanuel Macron, secondo i sondaggi in Francia, parrebbe destinato ad essere rieletto presidente per un secondo mandato in Francia. Ecco 10 cose da sapere su Emmanuel Macron.

Emmanuel Macron: 10 cose da sapere

Emmanuel Macron è stato il più giovane presidente nella storia della Repubblica francese. Nel maggio 2017 ha vinto le elezioni al ballottaggio con Marine Le Pen, scenario di ballottaggio che si sta rivedendo tale e quale alle presidenziali del 2022.

  • È stato fondatore nel 2016 di un movimento politico liberale chiamato En Marche! che nel 2017 lo ha portato a vincere le elezioni.
  • È un forte sostenitore dell’Unione Europea e sostiene la necessità della nascita di un esercito europeo.
  • Emmanuel Macron è laureato in filosofia ma successivamente ha studiato all’Istituto di studi politici di Parigi (Sciences Po) e all’École nationale d’administration (ENA). Qui ha lavorato come ispettore delle finanze e poi è entrato come funzionario presso la banca d’affari Rothschild & Co nel 2008.

  • Prima di essere presidente, è stato ministro dell’Economia, dell’Industria e del Digitale nel secondo governo di Manuel Valls. Una carica che ha ricoperto fino al 30 agosto 2016, quando ha rassegnato le dimissioni in previsione di una sua candidatura alle presidenziali in programma nel 2017.
  • Il presidente francese Emmanuel Macron è sposato con Brigitte Trogneux, sua ex-insegnante di lettere e latino di cui si era invaghito ai tempi del liceo. Fra i due ci sono 24 anni di differenza e la relazione iniziò quando lui era appena sedicenne.
  • Conobbe la moglie Brigitte al liceo della Providence di Amiens, dove lei insegnava, quando aveva 15 anni. In quegli anni, Emmanuel Macron era il suo allievo prediletto al laboratorio teatrale e da lì i due hanno iniziato a conoscersi e frequentarsi.
  • Una delle sue passioni è bere del buon vino e il suo preferito è il Bordeaux
  • Tiene moltissimo alla cura della sua persona, tanto che nei primi tre mesi del suo mandato fece scalpore la notizia delle sue spese per il make up: in 100 giorni aveva speso 26mila euro soltanto per il trucco.

  • Dopo lo scoppio della guerra in Ucraina, Macron si sta spendendo per avere una funzione di mediazione tra le parti (ucraina e russa).
  • È cresciuto in una famiglia atea e lontana dal credo cattolico, ma si è comunque fatto battezzare all’età di 12 anni.