Covid, variante flurona: primo caso in Israele. Di cosa si tratta?

Variante flurona: primo caso in Israele. Non si tratta di una variante come le altre ma più di una sintesi tra più malattie.

Variante flurona: primo caso in Israele. Dalle prime analisi, si tratterebbe di un mix di influenza e coronavirus. Non una vera e propria variante ma una sintesi di due malattie.

Variante flurona: cos’è

Flurona non è una vera e propria variante ma un’infezione simultanea di influenza e virus Covid (“flu” in inglese signidica influenza + “corona” da coronavirus), secondo quanto riportato da Ynet (uno dei principali siti di informazione israeliani).

Una crasi nel nome ma anche nei fatti.

Una sintesi che ha mandato in difficoltà a quanto pare il sistema sanitario di Israele che sta cercando di capire il numero di questa nuova possibilità di malattia che va a peggiorare sicuramente una situazione pandemica già non semplice. Si cercherà di isolare e valutare altri simili casi.

Primo caso in Israele

Il primo caso accertato di “flurona” al mondo, come riportato dal quotidiano Ynet, riguarda una giovane donna arrivata in travaglio al Rabin Medical Center di Petah Tikva, a pochi chilometri da Tel Aviv, che non era vaccinata né contro l’influenza stagionale né contro il Covid-19, e presentava sintomi simil-influenzali.

Dunque, un soggetto scoperto dai vaccini che ha unito i sintomi sia di una semplice influenza sia del Covid. Il sistema sanitario di Israele sta cercando di valutare quali possono essere le conseguenze, sicuramente di che portata e come possono essere curati e gestiti. Dalle prime analisi si evince che sia il Covid-19 che l’influenza hanno una sintomatologia di base in comune, come tosse, febbre, mal di testa, mal di gola, dolori muscolari e simili.