Covid, i Paesi che aboliscono mascherine e restrizioni

Covid, i Paesi che aboliscono mascherine e restrizioni: diversi paesi hanno già provveduto a togliere alcune limitazioni e restrizioni.

Covid, i Paesi che aboliscono mascherine e restrizioni: mentre l’Italia riflette e studia, alcuni altri paesi europei si sono già mossi per togliere alcune limitazioni e restrizioni, rispetto ovviamente alle diverse curve di contagi.

Covid, i Paesi che aboliscono mascherine e restrizioni

Il Governo Draghi sta lavorando a possibili nuove norme dopo il 31 marzo quando scadrà lo stato d’emergenza, come ad esempio la possibilità di recarsi in bar e ristoranti anche senza Green pass.

Già però dall’11 febbraio non è più obbligatorio indossare la mascherina all’aperto.

Altri paesi europei si sono già organizzati per togliere alcune restrizioni e limitazioni come togliere la mascherina.

  • In Svizzera, dal 17 febbraio, non sono più obbligatorie le mascherine e il Green pass per accedere a negozi, ristoranti, istituzioni culturali, strutture aperte al pubblico e manifestazioni.
  • In Olanda, invece, da venerdì 18 febbraio inizia una progressiva eliminazione di alcune restrizioni che dovrebbe terminare il 25 febbraio, giorno in cui l’uso di Green pass e mascherine diventerà meno severo.
  • Anche l’Austria, primo Paese europeo ad approvare l’obbligo vaccinale contro il Covid, rinuncia a quasi tutte le restrizioni a partire dal 5 marzo. Resterà obbligatorio indossare le mascherine in alcune zone, ma riapriranno attività che finora erano rimaste chiuse.
  • Più cauta la Germania, dove si dovrà attendere la data del 20 marzo per vedere cancellate alcune delle restrizioni imposte per contenere i contagi da Covid. Rimarrà obbligatorio l’uso della mascherina, ma molte attività potranno essere svolte senza particolari limitazioni.
  • In Francia, l’obbligo di mascherina all’aperto è stato revocato già il 2 febbraio, mentre da metà marzo potrebbe essere abolito l’uso della mascherina anche al chiuso e a bordo dei mezzi pubblici. Dal 28 febbraio, invece, le persone vaccinate non saranno più tenute ad indossare la mascherina nei luoghi al chiuso, ad eccezione dei mezzi pubblici e dei luoghi in cui non è previsto l’obbligo di super Green pass.
  • Nel Regno Unito, gran parte delle restrizioni anti-Covid sono state eliminate già da metà gennaio, in controtendenza con gli altri Paesi europei che si trovavano a fronteggiare il picco della quarta ondata.

    Le prossime tappe, quindi, sono l’eliminazione di tutte le altre restrizioni, compreso l’obbligo di isolamento per i positivi.

LEGGI ANCHE: Covid: regole per cinema, teatri e stadi dal 10 Marzo