Chi è Jonathan Tetelman, Rodolfo nella Boheme di Mario Martone

Chi è Jonathan Tetelman, che interpreterà la parte di Rodolfo nella Boheme di Mario Martone? Tutto sulla sua carriera

Jonathan Tetelman è un artista che è stato elogiato a apprezzato per il suo tenore vocale radioso. Interpreterà la parte di Rodolfo nella Boheme di Mario Martone.

Chi è Jonathan Tetelman

Tetelman è un artista, originario del Cile (precisamente di Castro), che ha recentemente debuttato alla Royal Opera House al Covent Garden sia come Alfredo ne La traviata che Rodolfo ne La bohème, ha cantato Mario Cavaradossi in Tosca con il Teatro Regio Torino, la Semperoper Dresden e il Gran Teatre del Liceu, ha debuttato nel ruolo di BF Pinkerton in Madama Butterfly con l’Opéra national de Montpellier, ha cantato il ruolo principale di Werther sia con il Gran Teatro Nacional de Lima che con l’Opera del Teatro Solis, Rodolfo in La bohème con la Komische Oper Berlin, la English National Opera e il Fujian Grand Theatre in Cina, e Duca in Rigoletto con il Berkshire Opera Festival.

L’artista ha una compagna e ha già una bellissima bambina.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Jonathan Tetelman (@tenortetelman)

Carriera

Tetelman ha cantato la Sinfonia n. 9 di Beethoven con la San Francisco Symphony diretta dal M° Michael Tilson Thomas e con la Stuttgarter Philharmoniker diretta dal M° Dan Ettinger.

Di recente si è anche unito alla Filarmonica di Copenaghen per un Gala Verdiano. Ha cantato il Requiem di Verdi con il Tanglewood Music Festival e la Boston Symphony Orchestra, la Milan Festival Orchestra e la Greenwich Village Orchestra, Elgar’s Dream of Gerontius con l’Orchestra Now, il Requiem di Dvorak e lo Stabat Mater con la St. George’s Choral Society, e si è unito al soprano Nadine Sierra in concerto al Festival Napa Valley.