Chi è Giulia Talia, la prima aspirante Miss Italia lesbica

Chi è Giulia Talia, la giovane finalista al concorso di bellezza di Miss Italia. La prima nella storia del concorso ad essere lesbica.

Chi è Giulia Talia, la prima concorrente lesbica che parteciperà a Miss Italia. Una prima volta nella storia del concorso di bellezza più importante d’Italia.

Chi è Giulia Talia

Giulia Talia ha 24 anni, è nata nel 1997 e vive a Roma. Si è laureata in scenografia presso l’Accademia di Belle Arti di Roma e ha da poco concluso un Master in Interior design. Sta facendo il tirocinio in uno studio di architettura della sua città e di sera lavora pure in un pub.

La fidanzata di Giulia Talia si chiama Barbara e la coppia ha avviato la convivenza nel 2018. Felicissime e innamorate, secondo quanto raccontato da Giulia Talia hanno fatto importanti progetti per il loro futuro a due, parlando di matrimonio e figli. Barbara, stando alle informazioni diffuse dal Corriere della Sera, è una fisioterapista delle Fiamme Oro. Insieme, Giulia Talia e la compagna hanno posato per il calendario Codacons 2022 firmato da Tiziana Luxardo.

Giulia Talia, coming out

Giulia Talia ha dichiarato pubblicamente di essere lesbica. L’aspirante Miss Italia ha raccontato, in un’intervista al Corriere della Sera, di aver realizzato quale fosse il proprio orientamento sessuale ai tempi dell’università.
Parlando della sua compagna, con cui vive da quasi tre anni, ha detto: “Ci siamo conosciute in un locale con amici, un mese dopo eravamo a Santorini per un weekend e sette mesi dopo convivevamo”.

Benché abbia focalizzato quale fosse il suo orientamento in età matura, ossia negli anni dell’università, ha rivelato in occasione dell’intervista al Corriere ciò che spesso sostiene chi appartiene alla comunità LGTB+. Penso di aver avuto questa consapevolezza da sempre, ma era relegata in un angolino. Sono stata fidanzata a lungo con Andrea, che ha conosciuto i miei genitori. Poi al primo anno di università mi sono accorta che gli sguardi delle ragazze mi emozionavano come quelli dei maschi, se non di più. E allora mi sono lasciata andare”.

La prima persona a cui l’ha confessato è stata la sorella Chiara: “La prima persona a cui l’ho confessato è stata mia sorella Chiara, che ha quattro anni meno di me, e non è cambiato nulla. Mia madre invece mi ha detto che lo sapeva già”, ha rivelato la ragazza, che progetta il futuro insieme a Barbara: “Fantastichiamo sul matrimonio. E ci piacerebbe avere dei figli, al come ci penseremo più avanti: nel frattempo ci stiamo allenando con il cane che abbiamo adottato”.

Giulia Italia a Miss Italia

Giulia Talia è la prima concorrente di Miss Italia a essere dichiaratamente omosessuale. Ci sono voluti ben 75 anni per annunciare questa notizia. Giulia non è ancora stata selezionata tre le finaliste del concorso di bellezza: dovrebbe concorrere tra le venti finaliste di Miss Italia 2021 o per il titolo di Miss Italia Social. Ma la candidatura di Giulia è già storia.

Sempre Corriere si è raccontata, rivelando di non aver mai avuto come sogno nel cassetto quello di partecipare a Miss Italia.
La svolta è stata la vittoria di Miriam Leone e le parole che sua nonna Sandra le disse in quel momento, quando lei aveva soltanto 10 anni. “Mia nonna disse: un giorno ci andrai anche tu”, spiega Giulia Talia con grande emozione.

Se verrà scelta tra le 175 candidate, Giulia dovrà prima dedicarsi a Miss Italia, con il rischio di ricevere insulti discriminatori così come accaduto a Erika Mattina, finalista di Miss Mondo Italia minacciata per la sua omosessualità: “Mi aspetto più o meno le stesse cose, ma non sono spaventata. Anzi, non vedo l’ora”, ha concluso Giulia. “Alcune offese erano scritte da donne che potevano essere sua madre. E non credo sarebbero felici se le loro figlie ricevessero certi attacchi”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Giuls 🍷 (@giuliatalia)