Chi è Donatella Moretti: carriera, canzoni, vita privata

Chi è Donatella Moretti, la cantante ha ottenuto successo tra gli anni 60' e 70' con importanti collaborazioni di cantautori italiani

Chi è Donatella Moretti: una cantante e conduttrice radiofonica che ha iniziato ad avere successo da giovanissima. Tra gli anni 60′ e 70′ è stata tra le voci femminili più importanti della canzone italiana.

Chi è Donatella Moretti: vita privata

Donatella Moretti nasce a Perugia il 17 settembre 1942, si laurea in Lingue. Si hanno pochissime notizie sulla sua vita personale. Da sempre molto riservata nonostante il successo sia arrivato da giovanissima.

Donatella Moretti ha ottenuto un inaspettato successo prendendo parte al Cantagiro del 1962 come esordiente e ottenendo il terzo posto in classifica con il brano L’Abbraccio. Il successo ottenuto dalla sua canzone le ha permesso di ricevere il primo contratto con l’etichetta discografica RCA e, ancora giovanissima ha pubblicato, il suo primo album: Diario di una sedicenne.

Nel corso degli anni ha poi lavorato anche come giornalista e conduttrice per Radio Rai.

La voce al centro della sua vita professionale.

Donatella Moretti: carriera

Nel 1962 arriva il successo con la vittoria nella sezione giovani del Cantagiro col brano L’abbraccio, nonché il terzo posto nella classifica generale dei big. Di conseguenza firma anche il primo contratto discografico e l’incisione del suo primo album, Diario di una sedicenne, che contiene anche la canzone che diventerà il suo brano più celebre: Quando vedrete il mio caro amore.

Nel 1967 prende parte a Sanremo, col brano Una ragazza. Negli anni ’60 e ’70 Donatella Moretti è una delle voci femminili più importanti della musica italiana e con lei collaborano i più grandi artisti.

Negli anni 80′ la Moretti si dedica soprattutto alla conduzione di programmi radiofonici, prima di passare alla musica per bambini e poi a quella religiosa. Una scelta che la porta a uscire di scena dal panorama musicale italiano, concentrandosi su delle nicchie ben più specifiche.

Dopo una lunghissima assenza dalle scene, Donatella Moretti ha fatto il suo ritorno nel mondo della musica nel 2020, pubblicando il suo nuovo album, 2020, a distanza di ben 19 anni da Laudes della speranza e dell’amore, ultimo CD della cantante risalente al periodo in cui ha deciso di concentrarsi sulla musica religiosa.

Le canzoni più famose

Il successo delle canzoni di Donatella Moretti si deve anche alle sue collaborazioni.

Ad esempio gran parte dei brani del disco “Storia di storie” ha avuto le più importanti firme del cantautorato italiano: Fabrizio De André, Lucio Battisti, Mogol, Gino Paoli, Umberto Bindi, Giorgio Gaber, Sergio Endrigo, Bruno Lauzi, Sergio Bardotti.

Inoltre De André scrive per lei un altro grande successo (cantato poi anche dal cantautore genovese): si tratta del brano “La canzone dell’amore perduto”.

Nel 1977 inizia a interessarsi anche di canzoni per bambini incidendo nel 2000 l’album “Zucchero filato” in collaborazione con il maestro Luis Bacalov e Loriana Lana, per poi approdare alla musica sacra, un ambito che tuttora la vede in attività fra dischi e recital.

Il 19 giugno 2020 torna con un nuovo album dal titolo “2020”, un disco che ha riportato la cantante a 80 anni nuovamente nel panorama della musica.