Chi è Doha Zaghi, Lady Dominique, l’attrice hot candidata sindaca contro i pregiudizi

Doha Zaghi è un'aspirante politica che punta a diventare sindaca di San Bartolomeo Val Cavargna, nel comasco

Doha Zaghi è un’aspirante candidata sindaca a San Bartolomeo Val Cavargna. 

Chi è Doha Zaghi, in arte Lady Dominique

Doha Zaghi è un’aspirante politica che è stata esclusa dalle liste di Azione dal leader Carlo Calenda (che l’aveva candidata come consigliere comunale). Il motivo?  Quando Calenda ha saputo la professione della ragazza (è un’attrice porno fetish e mistress) il leader di Azione aveva detto no alla candidatura della ragazza. La ragazza però, nonostante questo primo no di Azione, alla fine correrà comunque come candidata sindaca a San Bartolomeo Val Cavargna, in provincia di Como guidando la lista del “Partito Gay Lgbt+ Solidale Ambientalista liberale”.

La 31enne, all’inizio esclusa per un problema legato alle firme, è stata poi riammessa nella sua corsa dal Tar di Milano ha accolto il ricorso della performer.

Le polemiche sul suo lavoro

Doha Zaghi è stata criticata in questi giorni per i suoi video online considerati blasfemi, che avrebbero portato Carlo Calenda ad escluderla dalle sue liste. La sua candidatura era stata fermata dalla Commissione elettorale «ingiustamente», come spiega ora il portavoce del partito Gay Fabrizio Marrazzo, ma adesso è pronta a correre per le elezioni amministrative sfidando la vicesindaco uscente Eleonora Bari: «Ora pensiamo al futuro – ha detto – e lasciamoci le polemiche alle spalle e pensiamo alle azioni.

Finalmente questo accanimento nei miei confronti ha avuto uno stop, una fine che ci auguriamo possa essere definitiva. Ora l’unica cosa a cui voglio dedicarmi è la realizzazione di un progetto legato all’ambiente, all’energia e alle persone di questo paese immerso nel verde”.

Sulla sua candidatura, aveva poi rimarcato essere “un segnale per capire realmente se sappiamo vivere senza pregiudizi e sessismo”.