Economy Morbidi e silenziosi: il futuro degli uffici secondo Spotify

Morbidi e silenziosi: il futuro degli uffici secondo Spotify

Giardinetti, aree relax, cuscini, lettini, giochi. Un luogo di lavoro che sembra un asilo nido, più che un ufficio pieno di adulti e professionisti. Pare sia questa la ricetta scelta da alcuni giganti tecnologici, sempre all’avanguardia nella cura del personale, anche dopo il Covid.

In questo senso, Spotify è solo l’ultima di una lunga serie di aziende che si prepara ad adottare un formato ibrido. Un sistema in cui chi vuole lavorare da casa, potrà farlo; chi preferisce stare in ufficio, è benvenuto. L’azienda svedese ha deciso di permettere ai suoi dipendenti di “lavorare da dove vogliono”, e si prepara a rivoluzionare i suoi headquarters.

Non è un addio al luogo di lavoro in comune, infatti. “Vediamo ancora un grande bisogno dell’ufficio”, ha detto Sonya Simmonds, che per l’azienda si occupa di “workplace, design and build”, ovvero il look e la percezione del luogo di lavoro nell’azienda. Una mansione chiave in questo momento, visto che le aziende innovative fanno a gara a trovare la formula dell’ufficio del futuro. Eppure, dice Simmonds, “la scrivania non è morta”: bisogna solo trovare nuove forme creative per replicare quel senso di comodità che abbiamo provato lavorando da casa.

Ad esempio, alcuni elementi casalinghi che mancano in un ufficio tradizionale. Come il silenzio, l’atmosfera calda e confortevole, ma anche la vicinanza alla finestre, alla luce esterna. La specialista si concentra anche sull’acustica, che “nelle nostre case è davvero ottima, grazie a divani e tende. Ed è una cosa che spesso agli uffici”. Inevitabile quindi la comparsa di alcuni “nooks”, dei cantucci confortevoli dove sedersi e separarsi dal resto del team, in tutta comodità.

Un luogo di lavoro morbido, armonioso e silenzioso. Sarà questo il lavoro del futuro? Molto probabilmente no per la maggior parte delle persone, impiegate in aziende “normali”. Ma per i giganti digitali, l’ufficio del futuro è un po’ parco giochi, un po’ asilo per grandi.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici.

Iscriviti a True Economy

Ogni lunedì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella email

Più articoli dello stesso autore

Olimpiadi 2021: Di Francisca, Velasco e il giornalismo dei buonisti. A Tokyo è vietato criticare

La Rai allontana Elisa Di Francisca dopo le critiche alla squadra di Fioretto femminile e lo scontro con Julio Velasco. Ipocrisie di un giornalismo che non critica mai nessuno

Russia, scopre di aver dato alla luce il figlio di un’altra donna: errore durante la fecondazione in vitro

Dà alla luce il figlio di un’altra donna, per un errore durante una fecondazione in vitro in Russia. Gli embrioni erano stati scambiati.

Incendi in Sardegna: Elisabetta Canalis lancia una raccolta fondi. “Questa emergenza mi ha toccato in prima persona”

Per incendi in Sardegna Elisabetta Canalis lancia una raccolta fondi. E il Banco di Sardegna presenta due misure per aiutare tutti.

Iscriviti a True Economy

Ogni lunedì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella email

Notizie Correlate

Varie ed eventuali su Just Eat, quote rosa e Olimpiadi invernali Milano-Cortina

Bergamo e Brescia depongono l'ascia di guerra mentre avanzato le quote rosa nell'industria alimentare Rondanini. E Just Eat...

Be cresce: valore di produzione oltre i 106 milioni (+27,8% sul 2020)

"Produzione oltre i 106 €/mln con un +27,8%, +35% sull’EBITDA Y/Y e +58,1% sull’EBT Y/Y. Sono risultati importanti derivanti sia da una...

La Cassazione sul diritto al rimborso degli oneri fideiussori sostenuti dai contribuenti per l’ottenimento dei rimborsi IVA “accelerati”

La Cassazione ha precisato gli aspetti legati ai termini per poter richiedere il rimborso degli oneri fideiussori

Rai, c’è un nuovo “caso Report”. Anche Helbiz vuole conoscere le fonti anonime di Sigfrido Ranucci

Dopo la puntata di Report "Il mago di Helbiz", anche il colosso dei monopattini elettrici vuole conoscere le fonti anonime di Sigfrido Ranucci. Ha presentato una richiesta di accesso agli atti al Comune di Milano

Pnrr e criminalità organizzata, così le mafie puntano ad appalti e green economy

Grandi opere, infrastrutture digitali, rischio idrogeologico, green economy: il pnrr è in arrivo, ma va difeso dagli appetiti