Live

I telecronisti della Serie A e quel valzer tra Dazn e Sky

Da Lele Adani ad Alessandro Costacurta fino a Sandro Piccinini: dove andranno i telecronisti per la prossima Serie A?

La prossima stagione del calcio avrà grandi novità, e non stiamo parlando solo delle panchine della Serie A e dei top club europei (pochissimi quelli che resteranno al loro posto) e di alcuni giocatori; parliamo infatti degli opinionisti, ormai personaggi cardine di tutto ciò che ruota attorno al pallone.

Dazn corteggia i telecronisti Massimo Ambrosini e Lele Adani

Si infiamma infatti anche il tele-mercato con tanti opinionisti pronti a cambiare emittente rispetto ad oggi soprattutto in uscita per Sky che ha person la Serie A ed in entrata a Dazn che ha acquisito i diritti. E sono proprio alcuni big di Sky i primi finiti nel mirino dell’emittente via streaming, in particolare Massimo Ambrosini e Lele Adani, corteggiatissimi da Dazn. Addirittura si dice che l’ex capitano del Milan sarebbe alle firme con il broadcaster titolare di tutti i diritti della Serie A fino al 2024 (ma a cifre decisamente più basse rispetto a quelle che girano nella tv satellitare).

Dazn corteggia Lele Adani

Per l’istrionico Lele Adani l’offerta è già stata recapitata e ci sarebbe già stato pure un primo incontro con il futuro direttore di Dazn Italia, Marco Cattaneo. Anche lui in arrivo da Rogoredo e amico intimo di Adani e Ambrosini a cui è stato affidato il compito di costruire il nuovo team-sport. 

Alessandro Costacurta (uno dei meglio pagati) invece avrebbe declinato le avance di Dazn, giurando fedeltà alla maglia di Sky. Che dietro la promozione di Billy a opinionista di punta per la Champions targata Sky (con la conseguente panchina per Adani…) ci fosse dietro proprio questa scelta. 

Tra i telecronisti spunta anche David Trezeguet

Sky e Dazn battagliano anche per l’ex bomber juventino David Trezeguet, caldeggiato all’azienda facente capo a Rupert Murdoch da Alex Del Piero e Fabio Capello, mentre Dazn cerca un’icona dal passato bianconero per il suo pool di opinionisti ex-giocatori dove è già entrato Giampaolo Pazzini. Ma non è finita qui.

Salvo Piccinini torna a fare telecronaca?

E Sandro Piccinini? Dopo un anno al Club di Caressa tornerà al suo vecchio amore, la telecronaca. Sarà il re delle «sciabolate morbide» la voce della Champions su Amazon, che affiderà a un uomo dalle mille poltrone il ruolo di capo dello sport in Italia: Marco Foroni, ex Sky, Mediaset, Fox e in arrivo proprio da Dazn. Foroni ha già chiuso il primo acquisto: in arrivò la pupilla Giulia Mizzoni (lo ricordate, la prima giornalista donna ad effettuare una telecronaca di Champions League anni fa su Sky), sua fedelissima dai tempi di Fox, come bordocampista.

Insomma il mondo del calcio in tv cambia, o meglio. Si cambia maglia ma, gira che ti rigira le facce alla fine sono sempre quelle. Come le figurine…