Sports Perché la Serie A ha già "perdonato" Juve, Inter e Milan per...

Perché la Serie A ha già “perdonato” Juve, Inter e Milan per la Superlega

La Superlega di fatto non esiste più. Ma certe cose non si potranno dimenticare. Ad esempio quanto accaduto durante l’Assemblea straordinaria della Lega alla presenza di tutti i presidenti. Inutile dire che i toni sono stati parecchio alti, anzi. Insulti e parole grosse sono volate in direzione dei tre club (Inter, Milan e Juventus) da un presidente all’altro. Parolacce che lasciavano intendere la linea dura, durissima, persino l’immediata espulsione dal campionato in corso. Poi però…

Poi però nelle dichiarazioni ufficiali durante la seduta ecco che alle parole grosse, alle minacce, agli insulti si sostituivano dichiarazioni dure ma tutt’altro che bellicose. Solo il Parma ha mantenuto la barra dritta, chiedendo la fuoriuscita delle tre grandi dal torneo. Ma l’intervento è rimasto così, nel vuoto, lasciando solo un rapido silenzio e spazio all’intervento successivo (più pacato).
Perché alla fine i presidenti erano di certo arrabbiati ma da bravi dirigenti d’azienda sapevano, sanno, che una Serie A senza le tre sorelle avrebbe un valore ridotto del 50-60%. Ridotto nei ricavi, nei bilanci, negli introiti, insomma nel loro capitale.

E così erano già pronti a turarsi il naso e continuare, arrabbiati si, ma come nulla fosse.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici.

Iscriviti a True Sports

Ogni venerdì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Più articoli dello stesso autore

Cr7 dice no alla Coca Cola, ma si presta alle pubblicità per il poker online e il pollo fritto

Cristiano Ronaldo, detto cr7, vuole riciclarsi salutista. Alla Coca Cola dice no, ma il pollo fritto e il poker online?

Green pass: come ottenerlo e quando, in quali occasioni è obbligatorio – LA GUIDA

I vacanzieri italiani stanno scaldando i motori. C’è chi è già in villeggiatura, ma molti si stanno preparando per godersi quest’estate, dopo...

Bonus vacanze 2021 aggiornamento: come, quando e dove usarlo

Tempo di vacanze, esodi di massa? Quasi: 41 milioni di italiani si concederanno un periodo di ferie lontano da casa, ben 11...

Iscriviti a True Sports

Ogni venerdì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Notizie Correlate

Christian Eriksen, miracolo a metà: i medici gli hanno salvato la vita (ma il futuro è lontano dal calcio)

Grazie alla grande professionalità dei medici, Christian Eriksen sta bene. Ma il suo futuro sarà lontano dai campi da calcio

Sport in tv (non solo calcio): dalla Rai ad Eurosport, promossi & bocciati

Giugno è tempo di bilanci per la televisione. I principali palinsesti si travestono d'estate dandoci la possibilità di riflettere su quello...

Bobo Tv, chi ti sopporta più… Che nostalgia della freschezza Vieri-Cassano a Tiki Taka

Vieri e Cassano avevano portato a Tiki Taka anni fa una bella ventata di freschezza. Ma con Bobo Tv ecco che si è finiti per esagerare

Mercato Inter, è stallo: chi si compra (forse) Achraf Hakimi e Lautaro Martinez

Mercato dell'Inter al palo. I due indiziati come possibili partenti restano Achraf Hakimi e Lautaro Martinez. Ma le offerte sono ferme...

Diletta Leotta, cinepanettone con Christian De Sica e Alessandro Siani. Ma sul futuro tv resta il mistero

In attesa di scoprire quale sarà il suo futuro televisivo-calcistico Diletta Leotta è sul set del cinepanettone di Christian De Sica e...