Sports Chi è Paola Egonu, portabandiera alla cerimonia di apertura delle Olimpiadi di...

Chi è Paola Egonu, portabandiera alla cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Tokyo

Paola Egonu sarà la portabandiera alla cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Tokyo 2020. La pallavolista azzurra è una degli atleti scelti per tenere il vessillo con i cinque cerchi alla cerimonia che si terrà venerdì 23 luglio.

Paola Egonu: portabandiera a Tokyo

Paola Egonu ha ricevuto la notizia direttamente da Giovanni Malagò, presidente del Coni, al suo arrivo in Giappone.

Una notizia che onora ed emoziona la pallavolista azzurra per l’importante responsabilità in un periodo non semplice per gli atleti. “Sono molto onorata per l’incarico che mi è stato dato a far parte del Cio per portare la bandiera olimpica. Mi ha fatto emozionare appena il presidente Malagò me l’ha detto, perché mi ritrovo a rappresentare gli atleti di tutto il mondo ed è una grossa responsabilità: attraverso me esprimerò e sfilerò per ogni atleta di questo pianeta” ha commentato la pallavolista azzurra.

Chi è Paola Egonu, portabandiera alle Olimpiadi di Tokyo

La pallavolista Paola Egonu è nata il 18 dicembre del 1998 a Cittadella (provincia di Padova). Ha 22 anni. Alta 1 metro e 93 con origini africane. Infatti, i genitori sono nigeriani emigrati in Italia. Una studentessa modello a scuola e molto attiva sui social.

Nel novembre 2018, in un’intervista al quotidiano Corriere della Sera, ha fatto coming out, rivelando di essere fidanzata con una ragazza.

La carriera sportiva di Paola Egonu

Dopo le prima apparizioni da giovanissima nella squadra di Cittadella, nella stagione 2013-2014 ha esordito in B1 con il Club Italia arrivando fino in serie A1. Poi, nel 2017-2018 passa all’Agil Novara, vincendo il suo primo trofeo (Supercoppa italiana) insieme a due Coppe Italia e, soprattutto dalla Champions League (2018-2019) e dal doppio titolo di Mvp. I successi sono continuati anche quando si è trasferita all’Imoco di Conegliano con un palmares di tutto rispetto: due Supercoppe, Campionato mondiale per club, titoli di Mvp in serie, doppia Coppa Italia, scudetto e Champions League.

Paola Egonu e la Nazionale Azzurra

Ha iniziato la sua avventura con la Nazionale italiana con l’Under 18 vincendo una medaglia d’oro in occasione dei Mondiali del 2015 e premio di migliore giocatrice della competizione, per poi passare ad Under 19 e Under 20. Il salto, sempre nel 2015, con la Nazionale maggiore italiana vincendo nel 2017 la medaglia d’argento al World Gran Prix. Nel 2018 ha portato a casa invece l’argento Mondiale e nel 2019 il bronzo agli Europei.

Paola Egonu e il cinema

Paola Egonu vanta un’esperienza anche nel cinema. Nel 2020 ha doppiato la voce del personaggio Sognaluna, nel film d’animazione Soul, prodotto dalla Disney e dalla Pixar.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici.

Iscriviti a True Sports

Ogni venerdì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Più articoli dello stesso autore

Romelu Lukaku via dall’Inter (direzione Chelsea)? La strada ormai è tracciata

I giorni in neroazzurro di Romelo Lukaku paiono agli sgoccioli: il cartellino del calciatore vale parecchio, e l'Inter punta a incassare

Comunali 2021, è ufficiale: si vota il 3 e 4 ottobre. Ballottaggi il 17 e 18 ottobre

La ministra dell'interno Luciana Lamorgese ha firmato il decreto: per le comunali si voterà il 3 e 4 ottobre (il 17-18 ottobre i ballottaggi)

Le sedi delle prossime olimpiadi? Ecco quali città le ospiteranno (e chi sta pensando di candidarsi)

Quali saranno le città che ospiteranno i prossimi giochi olimpici? Fino al 2032 le Olimpiadi sono già state assegnate, e fioccano candidature in vista del 2036

Iscriviti a True Sports

Ogni venerdì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Notizie Correlate

Romelu Lukaku via dall’Inter (direzione Chelsea)? La strada ormai è tracciata

I giorni in neroazzurro di Romelo Lukaku paiono agli sgoccioli: il cartellino del calciatore vale parecchio, e l'Inter punta a incassare

Le sedi delle prossime olimpiadi? Ecco quali città le ospiteranno (e chi sta pensando di candidarsi)

Quali saranno le città che ospiteranno i prossimi giochi olimpici? Fino al 2032 le Olimpiadi sono già state assegnate, e fioccano candidature in vista del 2036

Marcell Jacobs guadagnerà come un calciatore (anche grazie a Fedez)

Marcell Jacobs guadagnerà tanto dopo la medaglia d'oro conquistata alle Olimpiadi di Tokyo 2021. Solo la medaglia potrebbe valere fino a 5 milioni di euro.

Olimpiadi di Tokyo, tutti gli atleti lombardi saliti (fino ad ora) sul podio

Le Olimpiadi di Tokyo 2021 hanno registrato sul podio diversi atleti lombardi dalla spedizione azzurra. Un dato curioso e statistico che rimarrà negli annali sportivi.

Gregorio Paltrinieri, quando gareggia nei 10 km a Tokyo

Quando gareggia Gregorio Paltrinieri nei 10 km di fondo a Tokyo? Mercoledì 4 luglio alle ore 23:30 italiane, nelle dell'Odaiba Marine Park.