Live

Test medicina 2021: graduatoria online, come funziona lo scorrimento

Come funziona lo scorrimento delle graduatorie dei test di Medicina? Assegnati, Prenotati, in Attesa: tempi per immatricolarsi ed esempi.

I test per l’ingresso nella facoltà di Medicina si sono tenuti lo scorso 3 settembre. Il 17 dello stesso mese sono usciti i risultati delle aspiranti matricole, e oggi, 28 settembre, su Universitaly verrà pubblicata la graduatoria nominativa nazionale. Ma come funziona lo scorrimento nella graduatoria online dei Test di medicina?

Test di medicina: graduatoria online e scorrimento

Gli aspiranti studenti di Medicina, tramite il portale dedicato del MUR, hanno già potuto prendere visione del proprio elaborato. Per sapere però se effettivamente hanno passato positivamente i test, e potranno immatricolarsi, dovranno visionare la graduatoria nazionale pubblicata nella mattina del 28 settembre. Lo stesso vale per conoscere l’eventuale sede assegnata. 

Ogni candidato riceverà il punteggio ottenuto e la propria posizione in graduatoria, insieme al proprio collocamento come “assegnato“, “prenotato” o “in attesa“. Sia gli applicanti assegnati, quanto i prenotati per scorrimento, dovranno “provvedere all’immatricolazione presso gli atenei secondo le procedure amministrative proprie di ciascuna sede universitaria”, come indicato dal decreto del Mur.

Il termine massimo per l’immatricolazione è di massimo 4 giorni, incluso il giorno di scorrimento della graduatoria ed esclusi il sabato e i festivi. La mancata immatricolazione dei candidati ne comporterà la rinuncia.

Cosa significa studenti “assegnati” e “prenotati”?

Nella graduatoria del test di Medicina 2021, accanto al nome degli studenti e al loro punteggio, comparirà la definizione di “assegnato” o “prenotato”. Cosa significa?

Gli studenti “assegnati” sono i candidati che sono riusciti a entrare nella sede indicata come prima scelta al momento della domanda. Loro possono seguire con l’immatricolazione.
I “prenotati”, invece, sono comunque stati ammessi alla Facoltà di Medicina, ma non nella sede indicata come prima scelta. Loro hanno due possibilità. Possono decidere di immatricolarsi subito nell’ateneo in cui risultano prenotati, ovvero nella sede non preferita. Oppure possono attendere gli scorrimenti per tentare di entrare nella sede preferita. In ogni caso, devono manifestare il proprio “interesse alla immatricolazione entro 5 giorni per rimanere in graduatoria. 

Come funziona lo scorrimento dei test di Medicina?

Gli scorrimenti di Medicina durano fino all’esaurimento di tutti i posti disponibili. I candidati assegnati e quelli prenotati che intendono accettare hanno 4 giorni per immatricolarsi. Se i candidati assegnati non rispettano questo termine decadono e perdono il loro posto nella graduatoria. Lo stesso vale per i candidati prenotati che non accettano il posto “non favorito”, o che non manifestano “interesse alla immatricolazione”. Tale interesse, per chi desidera rimanere in graduatoria, deve essere rinnovato a ogni scorrimento, pena l’esclusione dalle liste.

Nello scorrimento delle graduatorie prevale sempre il candidato con il punteggio migliore, che verrà assegnato nelle sedi da lui preferite, nell’ordine in cui le ha poste, e secondo la disponibilità dei singoli atenei.

Esempio con 2 candidati

  • Luca, 3 preferenze, nell’ordine Napoli, Torino, Bari e 52 di punteggio.
  • Sara, 2 preferenze, nell’ordine Torino, Napoli 73 come punteggio.

Quindi, dato che prevale sempre il candidato con il punteggio migliore, Sara ha la precedenza su Luca.

Poniamo che con 73, Sara non riesca a entrare a Torino, ma venga:

  • assegnata a Napoli, se i posti a Torino sono stati tutti assegnati tramite immatricolazione
  • prenotata a Napoli, se i posti a Torino NON sono stati tutti confermati da immatricolazione
  • esclusa dalla graduatoria, se tutti i posti, sia a Torino che a Napoli, sono stati confermati da immatricolazione.

Cosa succede a Luca?

Luca può avere un posto a Torino. Se gli altri studenti si immatricolano a Torino, occupando tutti i posti,  Luca potrebbe concorrere per Bari.