Live

Terza dose in Lombardia: come prenotare (via libera agli over 18)

Lombardia terza dose 40 anni al via da giovedì 18 novembre. Diverse le modalità a disposizione per i cittadini per la campagna vaccinale

Terza dose in Lombardia, come prenotare? Martedì 30 novembre partono le prenotazioni per la terza dose del vaccino anti Covid per gli over 18. Anche questa fascia d’età dunque può usufruire del booster, con le somministrazioni che cominciano il primo dicembre. Il prossimo target: i ragazzi dai 12 ai 17 anni.

Lombardia, terza dose: come prenotare

La Lombardia sin dall’inizio della campagna vaccinale ha messo a disposizione un sito molto intuitivo e semplice. Per la terza dose le possibilità sono maggiori non solo per rafforzare la campagna di vaccinazione ma anche accelerare. 

Come sempre è a disposizione il sito della campagna vaccinale della Lombardia per prenotarsi. Per procedere, occorrerà munirsi di tessera sanitaria e codice fiscale. In più, ci si potrà rivolgere al numero verde 800.894.545, recarsi presso gli sportelli Postamat o prenotare tramite i portalettere di Poste Italiane. Per tutti i cittadini over 65 che non abbiano ancora prenotato la propria terza dose, è possibile contattare le farmacie lombarde collegandosi al sito web www.farmacia-aperta.eu e sulla App di Federfarma Lombardia “Farmacia Aperta”.

LEGGI ANCHE: Terza dose vaccino Lombardia: come prenotare

Lombardia, a chi è rivolta la terza dose e come avverrà la somministrazione

In conferenza stampa il coordinatore della campagna vaccinale lombarda, Guido Bertolaso, ha annunciato le modalità e la situazione della campagna vaccinale: “Siamo a oltre 1,5 milioni di quelli che ne hanno diritto, dopo i fatidici 180 giorni”. Per la terza fase della campagna, ha aggiunto, “abbiamo immaginato di organizzare dei centri vaccinali nella grande distribuzione organizzata della Lombardia e in due stazioni della metro a Milano. Nei prossimi giorni, ha spiegato Bertolaso, sarà aperta una manifestazione di interesse rivolta alle grandi catene, ai supermercati e ai centri commerciali.

Con l’inizio della fase massiva delle terze dosi, a partire dal primo dicembre, “ci prepariamo agli scenari più diversi, anche a quelli che potrebbero essere di vaccinare 60-70mila persone al giorno”, ha detto Bertolaso. I centri vaccinali già attivi, dunque, resteranno aperti anche durante le festività natalizie, mentre a Milano “l’hub delle Scintille, che è un nostro gioiello e adesso lavora a un terzo della sua capacità, sarà pienamente operativo per gennaio.

Inoltre, la Moratti annuncia per il 29 novembre una grande campagna via social e via Tv (#Stopaidubbi) con una maratona di spiegazioni e risposte alle domande per chiarire tutti i dubbi dei cittadini lombardi: “E’ la prima volta che si fa in Italia, abbiamo seguito l’esempio di Israele. A rispondere alle domande della gente ci saranno esperti come Alberto Mantovani, Carlo Dignorelli, Giuseppe Remuzzi, Andrea Gori e la pediatra Marina Picca. Chi vuole fare domande e avere risposte in diretta può già scrivere a [email protected]”.