Super Green Pass, le Faq del governo: bar, ristoranti, lavoro, musei, scuola

Super Green Pass, il Governo pubblica le FAQ: tutte le risposte ai dubbi più frequenti sulle nuove normative anti-Covid.

Dal 6 Dicembre al 15 Gennaio entra in vigore il Super Green Pass: tutte le FAQ del Governo sulla certificazione verde rafforzata.  Il sito ufficiale del Governo ha pubblicato un documento di 8 pagine per chiarire i dubbi più frequenti.

Super Green Pass, ecco le FAQ del Governo

Entra in vigore dal 6 Dicembre fino al 15 Gennaio il Super Green Pass, versione “rafforzata” della certificazione verde che ha lo scopo di rendere più sicure le feste natalizie e ridurre i contagi da Covid-19.

Questa versione del certificato è dedicata ai soli vaccinati e guariti, e consente loro di evitare la maggior parte delle restrizioni in zona gialla e zona rossa. I non vaccinati, previo tampone negativo, hanno accesso al Green Pass Base, valido per 2-3 giorni, e sono sottoposti a restrizioni già in zona bianca. Una stretta importante per contenere la pandemia, limitando gli spostamenti anche sui mezzi pubblici per chi è privo di certificazioni: a Roma già la prima multa per un passeggero di bus di privo di Green Pass.

Il Governo, per chiarire alcuni punti ancora non chiari sulle nuove norme anti-Covid, ha pubblicato un documento di 8 pagine dove risponde alle FAQ, “Frequently Asked Questions” o domande più frequenti, sul nuovo Green Pass. Ecco alcune delle risposte riportate dal sito governativo.

Bar e Ristoranti

Il sito del Governo ha pubblicato una tabella che riporta tutte le attività consentite senza Green Pass, con Green Pass Base e Green Pass Rafforzato.

Secondo il documento, in zona arancione non è consentita la consumazione al banco o all’aperto per chi è privo di Green Pass Rafforzato. Chi è privo di Green Pass o dotato solo di Green Pass Base non può consumare al tavolo al chiuso già in zona bianca.  Nessuna restrizione per vaccinati e guariti, che potranno continuare a recarsi in bar e ristoranti senza problemi anche in zona arancione.

Lavoro

Per recarsi a lavoro sarà valido qualsiasi Green Pass, anche quello Base.

Anche per accedere alle mense dei lavoratori è necessario almeno il Green Pass Base. Si fa eccezione per quei settori in cui vige l’obbligo vaccinale. Dal 15 Dicembre, scatta l’obbligo di terza dose per il personale sanitario, i lavoratori delle RSA, i docenti, le forze di polizia, i militari, il personale del soccorso pubblico e dell’amministrazione sanitaria.

Musei, Cinema, Teatri

Per accedere a mostre, musei e altri centri culturali è necessario almeno il Green Pass Base.

In zona arancione, è invece necessario il Super Green Pass. L’accesso a cinema e teatri è ristretto ai soli vaccinati e guariti in ogni zona.

Scuola e Università

L’accesso alle scuole fino alle superiori è garantito in ogni zona anche senza Green Pass. Sono esenti quindi tutti gli studenti, a eccezione di coloro che prendono parte ai percorsi formativi degli istituti tecnici superiori e degli istituti di istruzione e formazione tecnica superiore. Per accedere agli atenei universitari sarà invece necessario almeno il Green Pass Base.

minori di 12 anni potranno accedere ai trasporti scolastici dedicati anche senza Green Pass. Non sono ancora disponibili informazioni su possibili eccezioni per l’accesso dei minori con più di 12 anni a autobus e metropolitane: per il momento dovranno avere almeno il Green Pass Base.