Live

“Santa Rita aiuti l’Italia ad uscire dalla Pandemia”. La visita del generale Figliuolo alla Santa delle Rose

Il generale Figliuolo a Cascia invoca l'aiuto di Santa Rita. "Auspico che ponga la sua mano su di noi e ci aiuti ad uscire dalla pandemia"

“Ho chiesto a Santa Rita di aiutare l’Italia ad uscire da questa pandemia per far sì che la campagna vaccinale proceda e che tutti gli italiani ne capiscano l’importanza”. A sei mesi dall’avvio della campagna vaccinale anti-Covid Francesco Paolo Figliuolo, commissario straordinario per l’emergenza Covid, ha visitato giovedì 1 luglio la basilica di Santa Rita da Cascia. E il generale, davanti alle spoglie della Santa delle Rose, ha invocato per l’Italia l’aiuto di Rita da Cascia. “Auspico che Santa Rita posi la sua santa mano sopra di noi perchè – ha aggiunto Paolo Figliuolo, che si è fermato qualche momento in preghiera – “confidiamo nella scienza ma anche nell’aiuto spirituale”.

Il messaggio del generale Figliuolo dalla Basilica di Santa Rita

Francesco Paolo Figliuolo, in compagnia del sindaco Mario De Carolis, è stato accolto nella Basilica di Santa Rita da Cascia dal Rettore Padre Luciano De Michieli. Edificio che custodisce il corpo della santa delle Rose accanto al quale sorge un monastero centenario abitato da suore di clausura. Proprio nel corso della sua visita il generale, nel libro dei pensieri delle agostiniane, ha voluto lasciare un messaggio personale. “È davvero un grande privilegio aver potuto visitare il Santuario di Santa Rita da Cascia – ha lasciato scritto – che la Santa ci illumini e ci dia la possibilità di superare questa pandemia, che ha già provocato tanti lutti e sofferenze. Sono fiducioso che tutti insieme, agendo con fede e buona volontà vinceremo questa sfida epocale”.

la Valnerina alla prese con la ricostruzione post-terremoto

La visita in Valnerina però, per il generale Figliuolo, è stata un’occasione per visitare i territori già in sofferenza per il sisma del 2016. Qui la ricostruzione sta andando avanti ma deve fare i conti anche con i lacci burocratici. “Questo territorio va curato e rimarginato ed è quindi importante essere qui presenti.

il generale Figliuolo con il primo cittadino di Cascia Mario De Carolis

Il commissario per l’emergenza Covid nominato da Mario Draghi, terminata la visita a Cascia, si è poi spostato a Norcia (altra città colpita dal sisma del 2016) in compagnia del sindaco Nicola Alemanno.