Torino, baby gang: chi sono i quattro ragazzi arrestati e qual era il loro metodo

Torino, baby gang: fermata e arrestata la banda di giovanissimi ragazzi che per mesi hanno spaventato il capoluogo piemontese.

Torino, baby gang: finalmente sono stati fermati i ragazzi che per mesi hanno terrorizzato il capoluogo piemontese. Sono stati incastrati dai filmati dei carabinieri che hanno ripreso i ragazzi all’opera mentre spaventavano e derubavano dei coetanei.

Torino, baby gang: chi sono i quattro ragazzi arrestati

A Torino, la baby gang è stata finalmente fermata. I quattro i ragazzi arrestati hanno un’età compresa fra i 15 e i 17 anni.

I giovani sono italiani, uno di origine marocchina. Le accuse sono molto gravi: rapina aggravata in concorso, tentata e consumata, resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato, lesioni personali e detenzione di armi da taglio.

La baby bang ha terrorizzato la città di Torino, soprattutto il centro, per alcuni mesi: i tanti reati sono avvenuti dal mese di novembre 2021 al mese di febbraio 2022. Sono stati messi a referto dagli inquirenti almeno dieci colpi.

Qual era il loro metodo

Le telecamere di carabinieri di Torino hanno ripreso il metodo criminale e violento della baby gang: con violenza e minaccia costringevano le persone a farsi consegnare i soldi e cellulari. In certi casi, armati di coltello, si facevano consegnare anche diversi capi d’abbigliamento firmati.

In un video pubblicato dai carabinieri si vedono i ragazzi attendere una vittima e infine avvicinarne una che tenta invano di sfuggire all’assalto.

Dunque, adesso dovranno rispondere di rapina aggravata in concorso, tentata e consumata, resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato, lesioni personali e detenzione di armi da taglio.

 

LEGGI ANCHE: Stromboli, incendio: oggi fiamme vicino alle case e sul set della fiction con Ambra Angiolini