Quirinale, terza votazione: i nomi di oggi

Quirinale, terza votazione: attesa per oggi ma è probabile che non si riuscirà a trovare un nome che possa mettere d'accordo la maggioranza

Quirinale, terza votazione: altro giro ed altre schede bianche. Difficilmente nel terno giorno di votazioni si avrà un nome che possa mettere insieme la maggioranza dei grandi elettori.

Quirinale, terza votazione

Oggi, 26 gennaio, alle ore 11 è in programma la terza votazione per l’elezione del Presidente della Repubblica dopo la fumata nera di ieri. Pd, M5S e Leu hanno deciso di continuare con la scheda bianca. In realtà anche il centrodestra dovrebbe optare per la scheda bianca anche alla terza votazione.

Dunque, si va verso una fumata nera anche nel terzo giorno di votazioni per il presidente della Repubblica.

Enrico Letta al termine del vertice di ieri sera(25 gennaio): “Finiamola con i tatticismi e troviamo una soluzione su un nome condiviso super partes e senza forzature. Come ha detto Roberto Speranza, non abbiamo voluto la guerra delle due rose. Abbiamo voluto dimostrare che abbiamo la buona volontà di trovare una soluzione condivisa.

Dato che noi non abbiamo la maggioranza, loro non hanno la maggioranza, quindi bisogna che troviamo una soluzione condivisa, super partes, istituzionale, come abbiamo sempre detto”.

I nomi di oggi proposti

M5S pronto ad andare sul nome della presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati. Mentre nell’incontro di oggi i leader del centrodestra dovranno decidere se votare già nel terzo scrutinio un nome della loro terna, si parla di Carlo Nordio, per verificare innanzitutto la tenuta della coalizione.

Matteo Salvini, prima di entrare in aula stamattina, ha detto ai microfoni: “Pera, Moratti e Nordio sono nomi all’altezza. Spero che Conte e Letta non si fermino ai ‘no”.

LEGGI ANCHE: Quirinale, chi sono i “votati inutili”: da Alberto Angela ad Alfonso Signorini