Putin origini italiane: clamorosa la provenienza del presidente russo

Putin origini italiane: clamoroso ma vero? Notizie contrastanti circolano sulla discendenza del presidente russo.

Putin origini italiane: una clamorosa voce è rimbalzata sul web nelle ultime ore. Pare che il temuto presidente russo possa avere una discendenza nel nord Italia. Cosa c’è di vero?

Putin origini italiane: clamorosa rivelazione

Si chiacchiera molto sulla vita privata di Vladimir Putin: su dove si possa trovare, sulla sua amante e le sue figlie. Nelle ultime ore, però, tra i siti web italiani è balzata una notizia targata dicembre 2005 quando Putin villeggiava in Italia con Silvio Berlusconi.

Secondo una biografia, il presidente russo discenderebbe da una famiglia di Costa Bissara, in provincia di Vicenza.

A rilanciare la notizia è stato il popolare quotidiano Moskovskij Komsomolets, che sottolinea come  a fine Ottocento un gruppo di Putin veneti si trasferì proprio in Russia per costruire la Transiberiana. Altri, con lo stesso cognome, andarono a Mosca per fare gli ambulanti. Notizie che però non trovano poi tracce delle biografie russe di Putin.

In passato già Repubblica scriveva delle origini italiane del temuto zar di Russia: “Nel vicentino ci sono almeno 50 famiglie con il cognome Putin. Altre abitano a Venezia. Una piccola differenza: in Veneto il cognome si pronuncia con l’ accento sulla «i», e in dialetto significa bambino piccolo. Ma il giornale moscovita non si è perso d’ animo e ha spedito un inviato a scarpinare sui colli Euganei”.

Putin, famiglia d’origine

Vladimir Putin, nato nel 1952 a San Pietroburgo, è l’attuale presidente della Russia giunto al suo quarto mandato. Prima dell’ingresso in politica avvenuto negli anni novanta, ha trascorso buona parte della sua vita all’interno del servizio segreto dell’Unione Sovietica, esperienza trampolino di lancio per i suoi successivi incarichi.

Rispetto a quanto si potrebbe credere, però, la famiglia di Vladimir Putin proviene da una zona poco conosciuta della Russia, precisamente dalla regione di Tver, e i suoi bisnonni paterni vivevano a Pominovo (distretto di Turginovsky) ed erano contadini ereditari.

Proprio a Pominovo, ancora oggi una piccola cittadina, in estate ci sono diversi vacanzieri la visitano da San Pietroburgo e lo stesso presidente russo possiede ancora una casa di famiglia in quel paese.