Olivia e Sofia, chi sono le figlie di Gianluca Vialli: età, mamma

Chi sono Olivia e Sofia, le figlie di Gianluca Vialli. Scopriamo qualche informazione in più sulla famiglia dell'ex calciatore, scomparso il 6 gennaio.

Chi sono Olivia e Sofia, le figlie di Gianluca Vialli. Scopriamo qualcosa in più sulla famiglia dell’ex calciatore, scomparso a causa di un tumore al pancreas il 6 gennaio 2023. Cosa sappiamo su di loro? Quanti anni hanno? Chi è la loro mamma?

Olivia e Sofia, chi sono le figlie di Gianluca Vialli?

Le figlie di Gianluca Vialli sono Olivia Sofia, nate dall’amore dell’ex calciatore e Cathryn White Cooper. Nate dopo il 2003, vivono a Londra insieme ai genitori. Si sa ancora molto poco su di loro a causa della loro giovane età e non esistono pagine social a loro dedicate. In una recente intervista, Vialli ha parlato del suo rapporto con loro dopo la scoperta della sua malattia nel 2017: “Le mie figlie mi hanno aiutato a disegnare le sopracciglia e ho chiesto consiglio a mia moglie sui trucchi da usare. Abbiamo riso, devi ridere, devi trovare il lato divertente, ma c’erano giorni in cui mi chiudevo in bagno per non piangere”.

Cathryn White Cooper, chi è la loro mamma?

Cathryn White Cooper e Vialli hanno vissuto fianco a fianco per molti anni. Ex modella sudafricana e oggi arredatrice, è molto nota nel suo campo nel Regno Unito. Ha conosciuto Vialli alla fine degli anni Novanta, mentre era al Chelsea come calciatore e poi allenatore. Vialli ha scoperto di avere un tumore al pancreas nel 2017. Cathryn è sempre rimasta al fianco del marito ed è stata sempre la spalla di Gianluca Vialli in tutto il periodo della malattia, per la quale si è spento il 6 gennaio 2023. Riguardo il tumore, Vialli ha svelato le sue preoccupazioni durante alcune interviste. “Sto abbastanza bene, non ho ancora completato questo viaggio, l’ospite indesiderato è sempre con me — ha detto l’assistente di Mancini in Nazionale alla trasmissione della tv Cremona1 — . Ogni tanto è un po’ più presente a volte meno. Adesso sto facendo un periodo di manutenzione e quindi si va avanti. Speriamo mi possiate sopportare per tanti anni. Sono fiducioso e ottimista in questo senso”.