Nuove regole Covid, cosa cambia dal 1 febbraio

Nuove regole Covid dal 1 febbraio stanno per essere messe nero su bianco. Ci sono ancora dei dettagli da sistemare e richieste da esaminare

Nuove regole Covid dal 1 febbraio: tra qualche giorno cambiano le regole di utilizzo e validità in determinati luoghi del green pass. Diversi dettagli ancora da mettere a punto.

Nuove regole Covid dal 1 febbraio

Sono in arrivo nuove regole: dopo la trattativa tra il ministero della Pubblica amministrazione guidato da Renato Brunetta e quello per lo Sviluppo economico retto da Giancarlo Giorgetti. Cambierà in particolare l’utilizzo del green pass che verrà richiesto solo per entrare in determinati negozi.

Il presidente Draghi dovrebbe firmare il nuovo dpcm a breve per dare il via alle nuove indicazioni.

Cosa cambia dal 1 febbraio

In linea generale, non servirà la certificazione verde per acquistare generi alimentari sia nei negozi al dettaglio sia nei supermercati. Ingresso libero anche per i negozi che vendono surgelati e bevande, le pescherie, i grossisti di prodotti ittici e di carne. Dal 15 febbraio, il super green pass diventerà obbligatorio per tutti gli over 50 per accedere a tutti i luoghi di lavoro pubblici e privati.

Dal 1° febbraio, invece, la certificazione base diventa obbligatoria per poter accedere agli uffici pubblici, ai servizi postali e bancari e a tutte le attività commerciali non essenziali. Si tratta di una norma in vigore fino al 15 giugno.

Sul nuovo dpcm che verrà firmato da Draghi, i presidenti di Regione chiedono di eliminare la divisione per fasce di colore o comunque di valutare l’incidenza del Covid sulla base di parametri sui ricoveri in ospedale diversi da quelli attuali.

LEGGI ANCHE: Green pass nei negozi: cosa cambia dal 1° febbraio