Insieme per il futuro, il nuovo partito di Di Maio esiste già: cosa succede?

Insieme per il futuro: il nome del nuovo partito di Di Maio è stato già usato diverse volte in passato. Ecco quando e da chi.

Insieme per il futuro: Luigi Di Maio abbandona i 5Stelle e fonda un suo nuovo movimento politico. Dopo l’annuncio della scissione è circolato già il nome del nuovo partito che però semba essere stato già usato diverse volte.

Insieme per il futuro, il nuovo partito di Di Maio esiste già

Il ministro degli esteri Luigi Di Maio è ormai in procinto di uscire dal Movimento cinque stelle per formare una nuova formazione politico-parlamentare: “Insieme per il futuro”, contenitore per i più moderati ancora all’interno del Movimento cinque stelle.

“Una scelta sofferta che mai avrei immaginato di dover fare ma non ci sarà spazio per l’odio, per populismi, sovranismi. Uno vale uno. I primi interlocutori saranno i nostri sindaci”. Così il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, incontrando la stampa all’Hotel Bernini di Roma, annuncia l’addio al Movimento 5 Stelle, che “da domani non sarà più la prima forza in Parlamento”. Di Maio racconto le ultime ore: “Quella di oggi è stata una giornata molto importante, al Senato è stata votata la risoluzione che rafforza il governo e il presidente Draghi che andrà al prossimo consiglio europeo con il forte sostegno delle forze politiche che sostengono l’Esecutivo.

Dopo settimane di ambiguità, turbolenze e attacchi oggi siamo arrivati a un voto netto”.

Cosa succede?

“Dovevamo necessariamente scegliere da che parte stare della storia, con l’Ucraina aggredita o la Russia aggressore. Le posizioni di alcuni dirigenti del M5s hanno rischiato di indebolire il nostro Paese” ha continuato Di Maio. “Nessuno ha intenzione di creare una forza politica personale, ci mettiamo in cammino. Partendo dagli amministratori locali. Dovrà essere un’onda con al centro le esigenze territoriali”. 

Forse sul nome del partito dovrebbe ragionarci meglio Di Maio perché Insieme per il futuro esiste già anzi sono diversi: 4 liste con quel nome, più 2 con nomi molto simili (‘Insieme per un futuro’ e ‘Insieme verso il futuro’).

Ce ne sono poi 8 nel 2021, 4 nel 2020 (più un ‘Insieme verso il futuro’) e addirittura 34 (più un altro ‘Insieme verso il futuro’) nel 2019.

LEGGI ANCHE: Deputati e senatori con Luigi di Maio: ecco chi sono